Data pubblicazione : 18/05/2016
SEMINARIO SULLE AREE DEMANIALI E SDEMANIALIZZAZIONI

L'associazione AGICAT di concerto con ilCNGeGL, con il CIPAG e con il Collegio dei geometri e Geometri Laureati di TREVISOha organizzato per ilgiorno 19 maggio 2016 un convegno dal titolo: 


SEMINARIO SULLE AREE DEMANIALI E SDEMANIALIZZAZIONI

dalla cessione delle aree demaniali opportunità di lavoro per iGeometri

 

Interverranno:

- Presidente delCollegio di Teviso Geom. Bruno Cisterna

- Presidente C.N.G. eG.L. Geom. Maurizio Savoncelli 

- Presidente C.I.P.A.G. Geom. Fausto Amadasi 

- Direttore RegionaleVeneto Agenzia del Demanio Dott. Vincenzo Capobianco 

- Direttore RegionaleAggiunto Veneto Agenzia delle Entrate Ing. Marco Selleri 

- Direttore RegionaleDipartimento Difesa Suolo e Foreste Ing. Tiziano Pinato

- Dirigente TecnicoGenio Civile di Treviso Ing. Alvise Luchetta

- Direttore ANBIVeneto Dott. Andrea Crestani

- PresidenteA.G.I.C.A.T. Geom. Ruben Sagredin 

Relatori:

- Funzionario Agenziadel Demanio

- Esperto legaleStudio Barel Malvestio

- Esperto A.G.I.C.A.T.


Questi gli argomenti trattati:

- campo applicativo erequisiti dei beni

- limiti evincoli applicativi

- le istanze diacquisto, modalità e documentazione tecnica

- il demanio idrico enormativa di riferimento per le sdemanializzazioni

- caratteristichedelle aree e le istanze disdemanializzazione

- l?individuazionedelle aree e dei soggetti interessati all?acquisto 

- le istanze disdemanializzazione, modalità e documentazione tecnica 

- modalità operativeper l?individuazione delle aree e soggettiinteressati, costituzione task forcedi geometri (C.N.G. - A.G.I.C.A.T. -Collegio di Rovigo) 

 - risultanzesocio-economiche e l?interesse professionale

A seguire domande


Il convegno avrà inizio alle ore 14:30 con le registrazioni dei partecipanti eterminerà alle ore 18:45


La sede del convegno è: Sala Convegni Hotel Maggior Consiglio - Via Terraglion.140

 

La partecipazione alconvegno è gratuita 

 

ISCRIZIONI E CREDITIFORMATIVI: COLLEGIO DEI GEOMETRI DI TREVISO

 

Crediti formativiassegnati ai partecipanti: n. 2

 


Data pubblicazione : 11/03/2016
SEMINARIO A.G.I.C.A.T. DEL 10/03/2016 SULLE AREE DEMANIALI E SDEMANIALIZZAZIONI

Ha avuto un enorme successo l'iniziativa dell'A.G.I.C.A.T., voluta fortemente dal suo Presidente geom.Ruben Sagredin, che ha avuto oltre ad una platea nutritissima, la presenza di numerose figure istituzionali che hannoconvenuto sulla necessità di aggiornare sia la normativa relativa allasdemanializzazione, sia le mappe catastali, oggi non più coerenti con  una situazione che e' mutata. Da questo Seminario sono nate alcune importanti considerazioni che potete scaricare dal documento allegato redatto dal consigliere geom. Piero Tracco.

link

Data pubblicazione : 27/02/2016
SEMINARIO SULLE AREE DEMANIALI E SDEMANIALIZZAZIONI
L'associazione AGICAT di concerto con il CNGeGL, con il CIPAG e con il Collegio dei geometri e Geometri Laureati di Rovigo ha organizzato per il giorno 10 marzo 2016 un convegno dal titolo: 

SEMINARIO SULLE AREE DEMANIALI E SDEMANIALIZZAZIONI

dalla cessione delle aree demaniali opportunità di lavoro per i Geometri

Interverranno:

- Presidente del Collegio di Rovigo Geom. Guido Turchetti 

- Presidente C.N.G. e G.L. Geom. Maurizio Savoncelli 

- Presidente C.I.P.A.G. Geom. Fausto Amadasi 

- Direttore Regionale Veneto Agenzia del Demanio Dott. Vincenzo Capobianco 

- Direttore Regionale Aggiunto Veneto Agenzia delle Entrate Ing. Marco Selleri 

- Dirigente Tecnico Genio Civile di Rovigo Ing. Adriano Camuffo 

- Direttore Consorzio di Bonifica Delta del Po 

- Adige Po Ing. Giancarlo Mantovani 

- Presidente A.G.I.C.A.T. Geom. Ruben Sagredin 

Relatori:

- Funzionario Agenzia del Demanio

- Esperto legale Studio Barel Malvestio

- Esperto A.G.I.C.A.T.


Questi gli argomenti trattati:

- campo applicativo e requisiti dei beni

- limiti e vincoli applicativi

- le istanze di acquisto, modalità e documentazione tecnica

- il demanio idrico e normativa di riferimento per le sdemanializzazioni

- caratteristiche delle aree e le istanze disdemanializzazione

- l?individuazione delle aree e dei soggetti interessati all?acquisto 

- le istanze di sdemanializzazione, modalità e documentazione tecnica 

- modalità operative per l?individuazione delle aree e soggettiinteressati, costituzione task force di geometri (C.N.G. - A.G.I.C.A.T. -Collegio di Rovigo) 

 - risultanze socio-economiche e l?interesse professionale

A seguire domande


Il convegno avrà inizio alle ore 14:30 con le registrazioni dei partecipanti e terminerà alle ore 18:45


La sede del convegno è: Sala della Gran Guardia - P.zza Vittorio Emanuele II 


La partecipazione al convegno è gratuita 


ISCRIZIONI E CREDITI FORMATIVI: COLLEGIO DEI GEOMETRI DI ROVIGO 

Gli interessati sono invitati a comunicare la propria adesione all?evento accedendo al sito delCollegio www.collegio.geometri.ro.it, area ?formazione professionale?, link ?agenda eventi?, entroe non oltre il 09/03/2016. 

Il seminario è da ritenersi evento formativo come definito dall?art. 3 c. 2 lett. d del Regolamentoper la Formazione Professionale Continua ai sensi del D.P.R. n. 137/2012 art. 7 e, pertanto, lapartecipazione al seminario comporta per i Geometri iscritti all?Albo l?acquisizione dei relativi CFPdi cui all?art. 5 del RFC, approvato dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati in data22/07/2014; 


Crediti formativi assegnati ai partecipanti: n. 2

Data pubblicazione : 14/10/2015
UNA VISITA SUL DELTA DEL PO PER PARLARE DI ...SDEMANIALIZZAZIONE
Nel numero 5 di GEOCENTRO è stato pubblicato un articolo a firmadel Geom. Pietro Tracco consigliere di Agicat.
L'articolo nel raccontare l'esperienza di una uscita in motonave sul delta delPo avvenuta a luglio 2015, dettaglia anche il lavoro attuale dell'associazionee del suo presidente geom. Sagredin, per portare alla conoscenza di tutti icollegi e di tutti i colleghi, delle opportunità di lavoro per chi si dedichialle tematiche legate alle sdemanializzazioni. 
Link diretto a geocentro    http://www.geometrinrete.it/it/geometri/geocentro





Mario Cucinella Data pubblicazione : 02/03/2015
A BOLOGNA NASCE LA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN SOSTENIBILIT?

Ideata dall architetto Mario Cucinella, aprirà i battenti a settembre e formerà studenti provenienti da tutto il mondo.

Una scuola di sostenibilità dall acronimo eloquente SOS (School of Sustainability) riservata a 60 studenti selezionati e provenienti da tutto il mondo. E che comincerà le sue lezioni a Bologna a partire dal prossimo mese di settembre.

Un corso post laurea ideato dall architetto Mario Cucinella con l?obiettivo di creare delle figure altamente preparate in grado di rispondere alle esigenze dell ambiente e sviluppare progetti innovativi con un impatto positivo sulla società, sull economia e sull ambiente. Riservato agiovani creativi e ricercatori, professionisti e imprese del settore e prevede una offerta formativa prevede un offerta formativa articolata in quattro corsi: 

Continua a leggere qui


Data pubblicazione : 25/02/2015
ECCO LA NUOVA AGENDA DEL NEGOZIATO INTERNAZIONALE SUL CLIMA

Nell ambito della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, la ventesima Conferenza delle Parti (COP20) di Lima, svoltasi nel dicembre scorso, ha cominciato a gettare le basi dell accordo globale sul clima, che dovrebbe entrare in vigore a partire dal 2020 e la cui firma è attesa in occasione della Conferenza di Parigi (dicembre 2015). La decisione rilasciata a Lima ( Lima Call for Climate Action), infatti, contiene una serie di indicazioni relative sia all?agenda degli incontri internazionali previsti nei prossimi mesi, sia alle caratteristiche del nuovo accordo.

Per quanto riguarda l agenda degli impegni si comincerà a Febbraio, a Ginevra, per poi proseguire con altri tre incontri negoziali, al fine di predisporre la base del testo dell accordo già a partire dal maggio prossimo. Da aprile ad ottobre 2015, poi, tutti i Paesi aderenti alla Convenzione dovranno comunicare le rispettive proposte di impegno di riduzione delle emissioni-serra (Intended Nationally Determined Contributions), mentre  il 1 novembre, quando mancherà un mese dall?inizio della Conferenza di Parigi, la Segreteria della Convenzione dovrà predisporre un rapporto di sintesi che valuti gli effetti aggregati degli impegni dei singoli Governi.

Continua a leggere qui


Data pubblicazione : 16/02/2015
I BOSCHI EUROPEI ASSORBONO PIU' CO2 DI QUANTO STIMATO FINORA
La buona notizia viene da uno studio dell'università di Brema. Ma i ricercatori avvertono: livelli ancora troppo alti.  

La vegetazione presente in Europa riesce ad assorbire più CO2 di quello che si era finora stimato. Una buona notizia che arriva da un rapporto realizzato da un gruppo di ricercatori dell'università di Brema (Germania). 

 

Gli esperti hanno analizzato congiuntamente per la prima volta i dati sull'anidride carbonica raccolti dai satelliti della Nasa, dell'Esa e dell'Istituto nazionale di studi ambientali del Giappone. Il risultato di questa analisi stima che i boschi europei siano in grado di assorbire una quantità di biossido di carbonio doppia rispetto a quella finora stimata. La biosfera europea sarebbe in grado di assorbire circa 0,6 miliardi di tonnellate di carbonio in più di quanto era già stato valutato dal Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici.

 

Nonostante questo però, gli scienziati avvertono che la quantità di CO2 presente è ancora abbastanza alta. Il biossido di carbonio è fra i principali gas derivanti dall'attività umana, la cui presenza si alza notevolmente in inverno a causa dell'uso di combustibili fossili. Riscaldamento, trasporti terrestri e marittimi, ma anche allevamento intensivo di bestiame sono fra le principali cause dell'eccessiva presenza di CO2 nell'atmosfera.

I risultati della ricerca sono stati recentemente pubblicati sulla rivista internazionale Atmospheric Chemistry and Physics.

Clicca qui per l'articolo


Data pubblicazione : 26/01/2015
SCARICA LA NUOVA BROCHURE AGICAT
Scarica la nuova brochure AGICAT

Clicca qui 
link

Data pubblicazione : 15/01/2015
EDUCAZIONE AMBIENTALE SARA' OBBLIGATORIA A SCUOLA
(di Stefania De Francesco)

Mini rivoluzione fra i banchi di scuola: l'educazione ambientale diventerà una materia obbligatoria, dalla materna sino alla secondaria superiore, dal prossimo anno. Dal riciclo dei rifiuti alla tutela del mare e del territorio, dalla biodiversità all'alimentazione sostenibile, i temi ambientali entreranno in aula per ora durante l'insegnamento di altre materie, come geografia, scienza, arte, in attesa di imporsi con un'ora strutturale, tutta riservata a loro. Le linee guida del progetto sono pronte e sono contenute in un faldone da circa 150 pagine.

L'idea è nata al ministero dell'Ambiente dove il sottosegretario Barbara Degani ha sviluppato nei mesi scorsi un impianto che è stato poi scritto a quattro mani con il ministero dell'Istruzione per studiarne l'applicazione ai vari gradi scolastici. A breve sarà presentato al pubblico ma per quello che si è potuto sapere saranno dieci gli argomenti base selezionati e sviluppati a seconda dell'età degli alunni. Le linee guida comprendono schede di approfondimento per i vari percorsi didattici in modo che l'ambiente, in tutte le sue declinazioni - dalle nozioni scientifiche all'uso nell'arte, sino al rispetto nell'uso delle tecnologie - possa entrare nella vita dei giovani. Soprattutto il concetto di rispetto dell'ambiente. L'obiettivo, quindi, è insegnare ai bambini come porsi in modo corretto nei confronti dell'ambiente che li circonda.

"E' un progetto molto importante che avrà una grande ricaduta su tutto il Paese" ha assicurato il sottosegretario, intervenendo oggi ad un convegno. L'educazione ambientale, nel progetto del ministero dell'Ambiente, non dovrà essere più discrezionale come avviene oggi nell'ambito delle materie di educazione civica. Il progetto "parte proprio dai bambini" che "sono il nostro futuro - ha spiegato Degani - e potranno a pieno titolo essere chiamati nativi ambientali". Un concetto tanto caro al ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, per il quale la diffusione della cultura ambientale tra i giovani e' un tema fondamentale tanto che ne ha fatto una delle missioni principali del suo mandato per sviluppare una cultura ambientale nel Paese.

"Credo che comminare sanzioni, contemplare reati in ambito ambientale sia doveroso ma non sia sufficiente" è l'idea del sottosegretario Degani: "è necessario intervenire con una politica di grande respiro, a lungo termine altrimenti il patrimonio che abbiamo a disposizione oggi non ci sarà più domani. Ecco allora entrare in campo l'Educazione ambientale come strumento imprescindibile da cui partire per far capire l'importanza di alcune scelte". Il presidente della Commissione Ambiente della Camera, Ermete Realacci, accoglie positivamente il progetto ma avverte: "Rendere l'educazione ambientale obbligatoria a scuola è una scelta molto positiva, ma non deve rappresentare una mera aggiunta di una materia, rappresenti piuttosto anche l'introduzione di forme nuove di apprendimento per educare alla convivenza civile e al futuro".

Data pubblicazione : 10/01/2015
SI VENDONO MENO PESTICIDI MA IN ACQUE 'COCKTAIL'175 SOSTANZE
"Cala la vendita di pesticidi ma nelle acque viene rilevato un 'cocktail' di 175 sostanze dagli effetti non ancora ben conosciuti". Sono queste alcune delle informazioni contenute nell'edizione 2014 del rapporto nazionale 'Pesticidi nelle acque', disponibile sul sito dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), realizzato sulla base dei dati forniti da regioni e agenzie regionali con l'obiettivo di individuare eventuali effetti negativi non previsti in fase di autorizzazione delle sostanze.

In testa alla lista, delle 175 sostanze trovate nelle acque superficiali e sotterranee italiane nel 2012, gli erbicidi: "il loro utilizzo diretto sul suolo, concomitante con le precipitazioni di inizio primavera", facilita il passaggio nei corpi idrici. Rispetto al passato è "aumentata anche la presenza di fungicidi e insetticidi". Nel biennio 2011-2012 sono stati esaminati 27.995 campioni per un totale di 1.208.671 misure analitiche. Le concentrazioni misurate sono "spesso basse, ma la diffusione della contaminazione è molto ampia. Nel 2012 sono stati trovati pesticidi nel 56,9% dei 1.355 punti di monitoraggio delle acque superficiali e nel 31% dei 2.145 punti di quelle sotterranee". Le informazioni provengono da 19 regioni e province autonome; con una copertura del territorio nazionale "incompleta", soprattutto per "le regioni centro-meridionali", con una situazione ancora "disomogenea" (dal Molise e dalla Calabria non è pervenuto nessun dato; in altre Regioni la copertura è limitata), e in modo "più accentuato per le acque sotterranee". La presenza di pesticidi è "più diffusa nella pianura padano-veneta", sia per l'intenso uso agricolo e le caratteristiche idrologiche sia perché le indagini condotte sono più efficaci.

Nelle acque superficiali, prosegue il report dell'Ispra, "il 17,2% dei punti di monitoraggio presenta concentrazioni superiori ai limiti di qualità ambientali". Nelle acque sotterranee "il 6,3% dei punti di monitoraggio supera i limiti". Nei campioni sono "spesso presenti miscele di sostanze diverse: ne sono state trovate fino a 36 contemporaneamente. L'uomo, gli altri organismi e l'ambiente sono esposti a un 'cocktail' di sostanze chimiche di cui non si conoscono adeguatamente gli effetti, per l'assenza di dati sperimentali". 

Nel periodo 2001-2012 c'è stata "una sensibile diminuzione delle vendite di prodotti fitosanitari, passati da 147.771 a 134.242 tonnellate (meno 9,1%), con un calo maggiore (meno 30,2%) dei prodotti più pericolosi (molto tossici e tossici)". Viene poi evidenziato "un più cauto impiego delle sostanze chimiche in agricoltura". Anche se "il calo delle vendite non si riflette ancora nei risultati del monitoraggio, che continua a segnalare una presenza diffusa dei pesticidi nelle acque, con un aumento delle sostanze rinvenute", per ragioni diverse: "in primo luogo il fatto che in vaste aree del centro-sud, solo con ritardo, emerge una contaminazione prima non rilevata. Non bisogna poi dimenticare che le sostanze usate in agricoltura sono anche impiegate come biocidi in altri campi di attività". Per l'Ispra però "la causa più preoccupante è la persistenza di certe sostanze, che insieme alle dinamiche idrologiche molto lente rende i fenomeni di contaminazione ambientale difficilmente reversibili".

Data pubblicazione : 17/12/2014
CONSUMO DI SUOLO, URGE VALORIZZARE LE AREE AGRICOLE

Garantire il giusto equilibrio, nell'assetto territoriale, tra le zone suscettibili di utilizzazione agricola - e, più in generale, libere da interventi di significativa antropizzazione - e quelle edificate ed edificabili, al fine di non pregiudicare la produzione agricola, la sicurezza alimentare e l?ambiente, comprese le condizioni generali di vita della popolazione.

Questo è quanto emerso nell?ambito dell?audizione del Ministro dell?Ambiente e del Ministro delle Politiche agricole, presso le Commissioni riunite Ambiente e Agricoltura della Camera sul disegno di legge per la difesa del suolo (legge quadro in materia di valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo del suolo?  - A.C. 2039 e Ab.).

Secondo quanto riportato, nel nostro Paese, ogni giorno, vengono  cementificati circa 100 ettari di superficie libera con un vertiginoso trend di crescita del consumo del suolo: sono 244 mila gli ettari di suolo che ogni anno vengono divorati da cemento e asfalto. E? stato precisato che la perdita di tale superficie, oltre a comportare inevitabilmente una riduzione della produzione agricola, rendendola insufficiente a soddisfare il fabbisogno alimentare nazionale e facendo crescere la dipendenza del nostro Paese dall'estero, snatura e stravolge anche le connotazioni naturalistiche del suolo, non solo ponendo a rischio le nostre bellezze naturali, ma anche depauperando l?ambiente dalle naturali difese contro il rischio idrogeologico.

Nell?ambito dell?audizione è stata sottolineata l?urgenza di un intervento normativo mirato, anche considerati gli effetti degli eventi calamitosi di questi mesi che dimostrano come una regolamentazione precisa e vincolante per ridurre il consumo del suolo possa prevenire i disastri naturali.

Si è evidenziato che le risorse naturali ed il paesaggio sono un patrimonio prezioso e limitato, che l?agricoltura svolge un ruolo insostituibile anche nella conservazione degli equilibri naturali e della stabilità del nostro territorio e che la necessità di preservare tale patrimonio non deriva solo da esigenze legate alla conservazione dell?ambiente, ma intreccia il tema dell?autosufficienza alimentare.

D?altra parte è anche emersa l?opportunità di definire meglio la nozione di superficie agricola, specificando la quantità di suolo che deve essere impiegato all?uso agricolo per consentire la qualificazione di un?area come superficie agricola. E? stata, quindi, rimarcata l?opportunità di  valutare quali impieghi agricoli possano effettivamente essere considerati utili ai fini della definizione di superficie agricola, lasciando la possibilità per le regioni e gli enti locali di prevedere maggiori garanzie in ragione della specificità dei rispettivi territori. L?individuazione di un criterio univoco consentirebbe, tra l?altro, anche di superare eventuali incertezze e lungaggini nell?iter applicativo delle nuove disposizioni.

Entrambi i Ministri hanno concordato sull?utilità di procedere alla tempestiva approvazione di una normativa specifica di riferimento, sottolineando, in particolare, che il disegno di legge in discussione potrebbe essere lo strumento attraverso il quale promuovere un efficace sistema di controllo e di sviluppo globale e moderno del territorio, attribuendo, in primo luogo alle aree agricole, il ruolo di fattore principale di tutela, attraverso una serie di interventi configurati alla stregua di principi fondamentali della materia.


The input is not a valid Base-64 string as it contains a non-base 64 character, more than two padding characters, or a non-white space character among the padding characters. Data pubblicazione : 01/05/2014
COMUNICAZIONE DEL PRESIDENTE

Egregi Colleghi

Sono ad informarvi che, nell'imminenza delle prossime scadenze istituzionali, al di là di aver sospeso le nostre attività, dovremmo adempiere ad alcuni obblighi.
Informato il Geom. Savoncelli, Presidente del CNG, della necessaria convocazione di un C.D., ha dato la sua disponibilità ad essere presente per illustraci i nuovi indirizzi sul rapporto e ruolo a cui saranno chiamate le Associazioni.

Sarà questa per noi l'occasione di prendere atto delle volontà del CNG e di capire quali siano i percorsi da intraprendere e le scelte, perchè l'AGICAT abbia concretamente un futuro e possa raggiungere le finalità che ci siamo proposti nell'interesse della Categoria. La sua presenza è stata garantita per il giorno 14 maggio e pertanto, per tale data, ho fissato il prossimo Consiglio Direttivo. 
Con il Comitato di Presidenza provvederò a predisporre le bozze dei Bilanci e del Programma che vi saranno anticipatamente sottoposti per eventuali modifiche e/o integrazioni. 

Segue convocazione C.D..
A tutti un cordiale saluto.

Il Presidente
Geom. Ruben Sagredin

v.to Il Segretario Geom. Valter Corbani Il Tesoriere Geom. Paolo Cottu


Data pubblicazione : 20/12/2013
BUONE FESTE A TUTTI.....
Un giorno nella foresta scoppiò un grande incendio. Di fronte all'avanzare delle fiamme, tutti gli animali scapparono terrorizzati mentre il fuoco distruggeva ogni cosa senza pietà.
Leoni, zebre, elefanti, rinoceronti, gazzelle e tanti altri animali cercarono rifugio nelle acque del grande fiume, ma ormai l'incendio stava per arrivare anche lì.
Mentre tutti discutevano animatamente sul da farsi, un piccolissimo colibrì si tuffò nelle acque del fiume e, dopo aver preso nel becco una goccia d'acqua, incurante del gran caldo, la lasciò cadere sopra la foresta invasa dal fumo. Il fuoco non se ne accorse neppure e proseguì la sua corsa sospinto dal vento.
Il colibrì, però, non si perse d'animo e continuò a tuffarsi per raccogliere ogni volta una piccola goccia d'acqua che lasciava cadere sulle fiamme.
La cosa non passò inosservata e ad un certo punto il leone lo chiamò e gli chiese: "Cosa stai facendo?". L'uccellino gli rispose: "Cerco di spegnere l'incendio!".
Il leone si mise a ridere: "Tu così piccolo pretendi di fermare le fiamme?" e assieme a tutti gli altri animali incominciò a prenderlo in giro. Ma l'uccellino, incurante delle risate e delle critiche rispose " ... faccio la mia parte." 

un augurio per le prossime festività. 

Data pubblicazione : 20/12/2013
AGICAT

Sospensione temporanea dell'attività 





click qui per saperne di più .... 

Data pubblicazione : 10/09/2013
SITO WEB

Avrete notato che, da qualche giorno, non compaiono aggiornamenti di news, corsi ecc. sul sito dell'Associazione.

Il fatto è determinato dalla necessità di una "riorganizzazione" interna alla redazione che presuppone nuova ricchezza di stimoli, di motivazioni e conseguentemente di contenuti e programmi. 

Lasciamo che il Consiglio Direttivo elabori la nuova strategia e ne coglieremo i frutti.

Un augurio di buon lavoro a tutti coloro che ci hanno seguito e seguiranno...

a presto 


Data pubblicazione : 26/08/2013
LA TERRA CAMBIA: E CONTINUIAMO A FARLA CAMBIARE

Il mondo si è distratto ma farebbe bene a preoccuparsi per quanto sta accadendo in Giappone nell'area della centrale nucleare di Fukushima. Inizialmente, le autorità giapponesi avevano classificato la gravità della recente perdita di materiale radioattivo al livello 1, il più basso, su una scala di 7 livelli.


Ma alla fine l'autorità nucleare ha dovuto ammettere.... 



per saperne di più fai click qui ....   e qui .... 


da notare che nell'articolo de www.il post.it a un certo punto viene affermato che :" Non è chiaro, intanto, quale sia l?impatto ambientale sulla vita marina. ..." leggete poi come prosegue e non si riesce a capire come FACCIA A NON ESSERE CHIARO !!!!


The input is not a valid Base-64 string as it contains a non-base 64 character, more than two padding characters, or a non-white space character among the padding characters. Data pubblicazione : 20/08/2013
MEMO

giusto per ricordare.... 

20 agosto 2013

Earth Overshoot day


vedi news 22/08/2012


Data pubblicazione : 13/08/2013
JADAV "MOLAI" PAYENG

Trenta anni fa piantò dei semi in una terra brulla e dimenticata dall'uomo per creare un eco-sistema in grado di ospitare piante e animali in via di estinzione. Oggi è diventato un eroe per aver costruito da solo una foresta di 550 ettari ricca di vegetazione e animali.
E' successo in India, nella regione settentrionale di Assam, dove tre decadi fa, un giovane di nome Jadav "Molai" Payeng decise di creare un habitat adatto ad ospitare gli animali della sua zona, sempre più colpiti dall'inaridimento delle terre e dall'urbanizzazione.


per saperne di più fai click qui ...


Data pubblicazione : 12/08/2013
AGICAT: IL VERBALE DELL' ASSEMBLEA E IL REGOLAMENTO DELL'ASSOCIAZIONE
Come avevamo annunciato nella news del 27 giugno 2013, abbiamo ricevuto il Verbale dell'Assemblea Ordinaria 2013 ed il Regolamento dell'Associazione e lo pubblichiamo come concordato. Riteniamo siano elementi di valutazione e di qualità dell'operato dell' Associazione e come tali da portare alla attenzione di tutti i soci e i simpatizzanti.


Data pubblicazione : 02/08/2013
IL CLIMA CAMBIA: UNA RICERCA SOSTIENE CHE IL RISCALDAMENTO GLOBALE PORTER? VIOLENZA

L'interesse dei ricercatori va spostandosi dal reperimento delle prove dell'esistenza del riscaldamento globale, dato ormai per assodato, all'analisi dei cambiamenti che esso provocherà. Ora una ricerca delle Università di Princeton e Berkeley sostiene che la variazione del clima porterà anche a un aumento di ogni tipo di violenza.

Solomon Hsiang, Marshall Burke ed Edward Miguel hanno lavorato per 18 mesi paragonando 60 studi riguardanti discipline come archeologia, 
Marco Passarello - Il Sole 24 Ore - ..... per saperne di più click qui .... 


Data pubblicazione : 01/08/2013
FRASE DEL MESE

Quando il sangue delle tue vene 

ritornerà al mare 

la polvere delle tue ossa 

ritornerà alla terra,

forse ricorderai che questa terra 

non ti appartiene,

ma che tu appartieni a questa terra....  


Data pubblicazione : 30/07/2013
CONSORSO FOTO AMBIENTALI

Anche quest'anno si è svolto il concorso per il Fotografo Ambientale dell'anno (Environmental Photographer of the Year), con una cerimonia privata presso la Royal Geographical Society di Londra, a cui hanno partecipato oltre 3.000 fotoreporter.....


per saperne di più fai click qui....


Data pubblicazione : 27/07/2013
UNA CHERNOBYL ITALIANA ?!
news tratta da www.ambientebio.it

Nel 1989 un grave incidente nucleare si è consumato alla Luigi Premoli e figli SPA, fonderia che forgiava i telai dell'Alfa 133 a Rovello Porro in Lombardia, tra Como e Saronno: una fonte radioattiva orfana, contenuta in un carico di alluminio proveniente dall'Est Europa, ed equivalente a una sorgente radioattiva stimata tra i 600 e i 6.000 Curie di Cesio 137 (pertanto da 8 a 80 volte superiore a quella di Algeciras in Spagna) fu inavvertitamente fusa immettendo nell'aria una enorme quantità di particelle radioattive altamente nocive, senza che nessun allarme scattasse..... 


per informarti di più fai click qui....


Data pubblicazione : 15/07/2013
INTERVISTA A VANDANA SHIVA

Vandana Shiva, una donna che si batte attivamente per la salvaguardia della biodiversità naturale e alimentare.

Tornata a casa dopo gli studi all'estero, Vandana Shiva guardò nuovamente l'Himalaya: ricordava una montagna dalla natura rigogliosa che donava acqua alla popolazione dei luoghi, sempre riconoscente. Ma la Banca Mondiale decise di «aiutare» l'economia costruendo una grande diga sul monte sacro, che oramai appariva spogliato, impolverato, inquinato. Vandana Shiva così voltò le spalle alla fisica nucleare e scelse di impegnarsi nell'ecologia, o meglio, nell'ecologia sociale.



qui l'articolo completo


Data pubblicazione : 05/07/2013
LA TERRA CAMBIA: IL MARE DELLA CINA
da www.il messaggero.it del 05.07.2013

Una proliferazione di alghe che non ha precedenti ha cambiato il paesaggio di Qingdao, nell'Est della Cina. 

Dal 2008 la costa vede un forte aumento della presenza di vegetali marini, ma quest'anno la loro moltiplicazione ha avuto una crescita senza precedenti, più che doppia rispetto al passato. Sebbene le autorità locali ne rimuavono ogni giorno a tonnellate con le ruspe, le spiagge della località balneare sono interamente coperte dal verde. Molti bagnanti non rinunciano comunque a fare il bagno e a prendere il sole sdraiandosi sulla poltiglia verdastra.

L'origine del fenomeno viene fatta risalire all'inquinamento provocato dalle industrie che si sono stabilite nella regione, anche se non esistono prove certe che dimostrino la relazione tra gli scarichi industriali e la proliferazione delle alghe

In qs mari qualche anno fa si sono svolte le prove nautiche delle olimpiadi........    
un click qui per delle foto emblematiche


Data pubblicazione : 01/07/2013
FRASE DEL MESE

La cultura di un popolo si fonda sulla conoscenza di come sopravvivere in un ambiente specifico.
La natura nel suo insieme è modellata da ogni essere come la forma dell'acqua è modellata dal pesce e ciascuno dei nostri movimenti crea onde e trasformazioni.

da "i Quaderni di Ontignano" L.E.F.



Data pubblicazione : 01/07/2013
PERCHE' NON PROVARCI ?

Il Settore Energy di Siemens ha sviluppato un gioco online gratuito che sfida l'utente a progettare un Sistema Energetico Sostenibile per una città. Il gioco Power Matrix mira a rendere più comprensibili i meccanismi e le regole del Mercato Energetico e a fornire approfondimenti sull'interazione tra i diversi tipi di Generazione di Energia e le Reti Elettriche.


Power Matrix non è rivolto solo ai giocatori online più esperti. E' destinato anche a tutti coloro che sono interessati al tema. Il giocatore, infatti, assumendo il ruolo di Energy Manager di una determinata zona rurale, ha il compito di contribuire alla crescita di una città attraverso la creazione di un Mix Energetico Intelligente e attraverso la fornitura di impianti di alimentazione. Le Fonti di Energia disponibili includono sia tecnologie tradizionali sia Fonti Rinnovabili, come l'Eolico e il Solare. Migliore è il mix energetico che il giocatore riesce a creare, combinando le diverse fonti di energia, più velocemente crescerà la sua città. E' anche possibile guadagnare punti bonus tramite, ad esempio investimenti in ricerca e sviluppo che tengano però conto del budget a disposizione e che assicurino un Uso Sostenibile ed Efficiente delle Risorse.



per provare a progettare sostenibile .... per gioco e "senza danni "


Data pubblicazione : 01/07/2013
CONSIGLIO DIRETTIVO A.G.I.C.A.T.

Comunichiamo che il collega geom Andrea Massaro sostituirà il collega Salvatore Barbagallo, dimissionario per sopravvenuti impegni istituzionali, nella carica di Consigliere Nazionale AGICAT. 
Ad entrambi un augurio di piacevole ed appassionato lavoro nelle nuove cariche. 


click qui per vedere l'organigramma attuale....


Data pubblicazione : 30/06/2013
ENERGY TIMBER ACCADEMY

La Fondazione ClimAbita, con il supporto scientifico di Frauhofer Italia, ed in collaborazione con le migliori aziende del settore dell'edilizia sostenibile, organizza la prima edizione di EnergyTimber Academy, l'alta formazione professionale dedicata a coloro che vogliono specializzarsi nelle costruzioni sostenibili in legno ad alta efficienza energetica.
La funzione dell'Energy Timber Academy è creare delle professionalità altamente specializzate, che saranno caratterizzate da qualità e competenza nei settori specifici dell'energia e delle costruzioni in legno.
L'obiettivo finale del percorso didattico è la costruzione di un modulo abitativo da parte degli studenti, con il supporto dell'azienda Wolf Haus. Tutto il percorso formativo sarà quindi finalizzato a sviluppare il know-how necessario alla gestione efficiente dei processi di progettazione e di costruzione.
Il modulo abitativo diventerà il "condensatore" di una vasta gamma di attività di 
formazionericerca e di divulgazione dei contenuti scientifici.


per saperne di più (notizie-iscrizione) fai click qui....


Data pubblicazione : 27/06/2013
ASSEMBLEA AGICAT

come preannunciato, nella giornata del 24/06, si è svolta l'Assemblea Ordinaria dei Soci AGICAT.
A breve dovremmo ricevere il
verbale della riunione e, come stabilito, lo pubblicheremo -alla sezione "link" - in modo di poter far conoscere a tutti i soci le decisioni e le linee che l'Associazione intende percorrere.


Data pubblicazione : 25/06/2013
GLI EDIFICI CHE INTEGRANO IL VERDE ALLA CONQUISTA DELLE CITTA'
fonte: http://www.casaeclima.com/index.php?option=com_content&view=article&id=15886:gli-edifici-che-integrano-il-verde-alla-conquista-delle-citta&catid=924:latest-news&Itemid=171
L'architettura sta affrontando un periodo di grandi mutamenti. In tempi di cambiamenti climatici e penuria di risorse, costruire nel rispetto dell'ambiente e in chiave sostenibile sta guadagnando sempre più importanza. Lo dimostra l'aumento, nei più recenti progetti architettonici in tutto il mondo, di giardini pensili,pareti verdi e metodi naturali di ventilazione che sempre più incorporano elementi come alberi, fiori e viticci. Per il prossimo futuro, dunque, non è così improbabile pensare a un nuovo tipo di paesaggio urbano, con meno cemento a favore del verde. (ricerca Emporis)

n.d.r: sarà questa la strada giusta ?


Data pubblicazione : 21/06/2013
QUADERNO DELLE ASSOCIAZIONI

Le associazioni un supporto alle libere professioni.

Essere geometri oggi. Programmi, attività, indirizzi per una professione di qualità 

Dalla volontà delle associazioni dei geometri è nato il "Quaderno delle associazioni" per far conoscere i propri scopi e le proprie attività.

Le Associazioni regolamentate sono tra i pochi soggetti effettivamente legittimati a valorizzare le competenze degli associati, attività rispetto alla quale sono tenute a fornire specifiche garanzie in merito alla qualità dei servizi offerti. Ciò che le contraddistingue è infatti la profonda conoscenza di ciò che intendono trasmettere: un segno identificativo di serietà, affidabilità e professionalità che le pone nella condizione di pretendere dai propri iscritti il rispetto delle regole deontologiche e di concorrenza, così da tutelare prima di tutto gli utenti; di individuare e sviluppare nuove idoneità per impreziosire ulteriormente profili multidisciplinari, preservando nel contempo la solidità delle competenze tradizionali; di assumere la responsabilità delle informazioni divulgate alla categoria di appartenenza; di rappresentare al meglio le istanze comuni nelle sedi politiche e istituzionali; di riuscire a porre un freno all?operato delle Associazioni non regolamentate grazie alla propria indipendenza e alla propria imparzialità   

click qui per scaricare "il quaderno delle Associazioni"



Data pubblicazione : 10/06/2013
AMBIENTE: PICCOLE AZIONI CRESCONO
news da http://www.farevela.net/2013/06/07/spiagge-e-fondali-puliti-raccolte-da-legambiente-25-tonnellate-di-rifiuti/
Roma- Lo scorso week-end, nonostante il maltempo, ha preso l'avvio la campagna "Spiagge e fondali puliti ? Clean up the Med", promossa da Legambiente e dedicata alla pulizia delle coste. Obiettivo comune dei volontari che vi prendono parte è restituire coste e mare ripuliti dai rifiuti abbandonati. Sono state accatastate e rimosse circa venticinque tonnellate di rifiuti di ogni genere che giacevano abbandonati su arenili e fondali per incuria e inciviltà o trasportati dai fiumi e risputati dal mare. Ma i volontari di Legambiente puntano al raddoppio, un bottino complessivo di cinquanta tonnellate di immondizia, da mettere insieme sui lidi dove le operazioni sono state rimandate.....


Data pubblicazione : 10/06/2013
AGICAT: ASSEMBLEA ORDINARIA

Si comunica che in prima convocazione. in data 22 giugno c.a. alle ore 8.00, ed in seconda convocazione alla data del 24 giugno 2013 alle ore 11.30 c/o la sede delle Associazioni a Roma via Cavour 179, si terrà l'Assemblea Ordinaria dell'Associazione Geometri Italiani Consulenti Ambiente Territorio (A.G.I.C.A.T.)



qui il link alla convocazione

Data pubblicazione : 28/05/2013
LA TERRA CAMBIA: LA MIA LA TUA LA NOSTRA IMPRONTA
Siamo in tanti lo sappiamo, anche perché ne abbiamo fatto esperienza diretta con la news del 14/05/2013 e in tante altre occasioni, ma quanto "pesiamo" sulla terra ? quale impronta lasciamo ? quanto toccherà a qualcun altro lavorare per "rimediare" al nostro passaggio ? quale è l'eredità che lasciamo a chi viene poi ? 
Esistenziale, filosofico ? no ..... misura concreta, in kg, in tonnellate. 
Provate a misurarvi con il Vs stile di vita .... dove ? 
fate 
click qui e buon viaggio..... 


c'è anche una piccola idea su come, già da ora, noi, qui, adesso, sia possibile fare qualcosa.... 


Data pubblicazione : 16/05/2013
LA TERRA CAMBIA: VEDIAMO COME

Da quando il nostro sito è stato riattivato continuiamo a proporvi notizie più o meno buone sui cambiamenti dl clima e della terra, con conseguenze più o meno buone:
A volte sono studi avanzati di organismi governativi, a volte di centri universitari, a volte esperienze dirette.
Nel web c'è anche un sito che ha deciso di farci vedere con piccoli filmati realizzati con la tecnica dello stop-motion i cambiamenti che avvengono sulla terra, in diverse parti del mondo ma sempre da un punto di vista privilegiato: l'occhio fotografico di un satellite che torna sulla stessa zona e la riprende dal 1984 ad oggi.
Si vede così che un ghiacciaio in Colombia sparisce e che il lago d'Aral si sta prosciugando .... e tanto altro ancora ...
Ve ne proponiamo uno, giusto lago che nel tempo diventa deserto.... gli altri li trovate con un
click qui:


Data pubblicazione : 14/05/2013
LA TERRA CAMBIA

Cerchiamo di pubblicare le news che ci fanno capire le azioni che gli umani compiono su questa terra e che ne determinano i cambiamenti, dal clima alla morfologia.
Oggi, vi proponiamo una piccola esperienza diretta.
Una parte del sito web della BBC, il famosissimo network di telecomunicazioni, è dedicato al cambiamento del popolazione mondiale. Va da sé che maggiore il numero della popolazione maggiore sia il fattore incidente sul globo.
Non in una forma di "pesante" relazione piena di numeri e grafici che rincorrono altri numeri e grafici ma quasi un gioco interattivo, un contatore che ci porta in un piccolo mondo virtuale che dà le dimensioni in termini numerici di quanti eravamo siamo e saremo.
E' sufficiente inserire la data di nascita.

 
 


Se i numeri saranno rispettati, il compito di salvaguardare i beni di questa terra per tutti sarà sicuramente arduo e le risposte sia in termini personali che di comunità dovranno essere chiare ed efficaci. 

click qui per accedere....


Data pubblicazione : 11/05/2013
IL CLIMA CAMBIA

Vi proponiamo oggi un paio di piccoli video che hanno a che fare con il tema. Il primo ha un taglio scientifico e deriva da una ricerca del NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) che è una agenzia della ben più famosa NASA e che si occupa di oceani e cambiamenti climatici. In 30 secondi si vede così che dal 1880, anno della prima rilevazione, un po' in tutto il mondo, a parte l'Africa dove le temperature sono costantemente calde, si sono alternati periodi caldi e periodi freddi, con una certa tendenza all'aumento delle temperature medie. Dal 1990 le temperature medie di tutto il mondo si sono alzate all'improvviso. Dopodiché sono scese lievemente e negli ultimi 10 anni invece sono aumentate a dismisura, tanto da mostrare Nord America, Europa e Asia di un colore rosso fuoco. Proprio come il caldo infuocato che ha fatto in quest?ultima estate.


ed il secondo che cerca di interpretare gli sforzi dell'uomo per il superamento delle condizioni che hanno fatto si che fossimo in grado di manipolare il termostato del pianeta. 


o .... la responsabilità sarà ancora di qualcun altro ?????


Data pubblicazione : 10/05/2013
IL CLIMA CAMBIA: LIVELLI RECORD

La CO2 in atmosfera sta raggiungendo la concentrazione di 400ppm (parti per milione). L'ultima volta che nell'atmosfera della Terra era presente tanta CO2 come ora, sarebbe stato 3 milioni di anni fa con il mondo più caldo di 3-4°C. A denunciare l'allarme gli scienziati del Mauna Loa Observatory nelle Hawaii. Secondo gli scienziati non c'è dubbio che gli esseri umani siano responsabili per l'aumento dei livelli di CO2 proveniente, in particolare, dai combustibili fossili....


notizia tratta da meteogiornale.it


Data pubblicazione : 08/05/2013
ISCRIZIONI AD AGICAT

prosegue la possibilità dell'iscrizione ad AGICAT.
Facendo click qui (
linksi accede alla lettera del Presidente Ruben Sagredin, che purtroppo pubblichiamo solo ora causa i problemi tecnici che hanno afflitto il sito web.
La "mission" è importante e ogni contributo è fondamentale.



Data pubblicazione : 03/05/2013
FRASE DEL MESE

Approva nella natura ciò che non capisci,

perché ciò che l'uomo non ha compreso non ha distrutto.

fai quelle domande che non hanno risposta,

investi nel millennio .... pianta sequoie.


wendell berry

Data pubblicazione : 03/05/2013
PROBLEMI
una serie di impedimenti tecnici non ci hanno consentito di pubblicare nuove news per tutto il mese di aprile e ce ne scusiamo con chi ci segue.
Speriamo che gli inconvenienti siano stati risolti in modo da poterci ancora incontrare periodicamente.


buon lavoro a tutti

Data pubblicazione : 29/03/2013
AGICAT E IL CONGRESSO NAZIONALE GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI

A.G.I.C.A.T. sarà presente al Congresso Nazionale Geometri e Geometri Laureati (clik qui per il programma generale...) a Rimini del 10/13 Aprile 2013. 
AGICAT terrà due sessioni parallele l' 11 e 12  con i temi che ci contraddistinguono ed il supporto di relatori di primaria  riconosciuta capacità ed esperienza nonché la presenza dei Consiglieri e, speriamo, una numerosa rappresentanza degli iscritti. In questo tempo di radicale cambiamento della società è necessario che nascano figure professionali al passo con i tempi e le nuove istanze che ci vengono proposte/imposte e anche il Consiglio Nazionale con la Bozza del nuovo Regolamento Professionale sta dando un forte impulso alla caratterizzazione di questa nuova figura professionale a cui abbiamo dedicato anche una news (06/03/2013) ed in cui AGICAT si riconosce completamente.

click qui per il programma AGICAT ...

Data pubblicazione : 28/03/2013
PETIZIONE: SOCIETA' 2000 WATT - VERSO UN FUTURO SOSTENIBILE

L'uso indiscriminato delle risorse minerarie ed energetiche ha creato una serie di crisi ambientali, economiche e sociali. Un'ulteriore crescita basata sugli attuali principi della produzione e consumo porterà il sistema al collasso. 
Il benessere del singolo e della società si deve basare sull'utilizzo sostenibile ed equo delle risorse. Un fabbisogno di energia intelligente rende accessibile lo standard di vita dei paesi industrializzati a tutte le regioni della terra e limita il cambiamento climatico. 
La società 2000 Watt è un percorso che ......(click qui per scaricare il documento)


per saperne di più ....


Data pubblicazione : 21/03/2013
22 MARZO GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA

La giornata mondiale dell'acqua (in inglese: World Water Day) è una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, prevista all'interno delle direttive dell'agenda 21, risultato della conferenza di Rio.
Cade regolarmente ogni 22 marzo. Le Nazioni Unite invitano le nazioni membri a dedicare questo giorno a espletare le raccomandazioni raggiunte con l'Assemblea Generale e alla promozione di attività concrete all'interno dei loro Paesi. Con la coordinazione del dipartimento degli affari sociali e economici delle Nazioni Unite, il giorno internazionale dell'acqua 2005 determinò l'inizio di una seconda decade internazionale delle Nazioni Unite dedicata all'azione per l'acqua.

per saperne di più...





Data pubblicazione : 20/03/2013
21 MARZO: GIORNATA MONDIALE DELLA FORESTA

The United Nations General Assembly has proclaimed 21 March the International Day of Forests. The Day will celebrate and raise awareness of the importance of all types of forests. On each International Day of Forests, countries are encouraged to undertake local, national and international efforts to organize activities involving forests and trees, such as tree planting campaigns

per saperne di più ....


Data pubblicazione : 15/03/2013
RAPPORTO ONRE 2013, EDILIZIA SOSTENIBILE IN CRESCITA

Crescono innovazione e sostenibilità nel panorama dell'edilizia italiana con una spinta "dal basso". Sono, infatti, 1.003 i Comuni italiani che hanno modificato i propri regolamenti edilizi per inserire nuovi criteri e obiettivi energetico-ambientali in modo da migliorare le prestazioni delle abitazioni e la qualità del costruito, anticipando e andando oltre la normativa in vigore......

per saperne di più .....


Data pubblicazione : 06/03/2013
AMBIENTE E PROFESSIONE

avete provato a leggerlo e rileggerlo ?
difficile (certo)
                     ma anche
difficile non essere d'accordo (ma c'è chi non lo è !!)
difficile aggiungere (senza ripetere)
difficile scriverlo meglio, (ma si può sempre tentare)
difficile che ci sia, tra gli "altri", qualcosa di meglio (ma non è escluso)
che altro ci resta ? ....... che diventi di tutti .....




link (per sapere a quel che si riferisce...)

Data pubblicazione : 01/03/2013
FRASE DEL MESE

"La Terra ha abbastanza per i bisogni di tutti, ma non per l'avidità di pochi"

m.k.gandhi


Data pubblicazione : 25/02/2013
LA TERRA CAMBIA

"La Terra non si governa con l'economia. Le leggi di natura prevalgono sulle leggi dell'uomo". Questo il titolo dell'appello lanciato dalla comunità scientifica italiana e promosso dalla Società Italiana di Meteorologia, presieduta dal noto climatologo Luca Mercalli, tra i promotori dell'iniziativa. L'appello è indirizzato ai decisori economici e politici affinché inizino finalmente a considerare la questione ambientale una priorità.
La crisi economica iniziata nel 2008 sottende molti altri segnali di fragilità connessi con:
- esaurimento delle risorse petrolifere e minerarie di facile estrazione;
- riscaldamento globale, eventi climatici estremi
- pressione insostenibile sulle risorse naturali, foreste, suolo coltivabile, pesca oceanica;
- instabilità della produzione alimentare globale;
- aumento popolazione (oggi 7 miliardi, 9 nel 2050);
- perdita di biodiversità - desertificazione;
- distruzione di suolo fertile;
- aumento del livello oceanico e acidificazione delle acque
- squilibri nel ciclo dell?azoto e del fosforo;
- accumulo di rifiuti tossici e inquinamento persistente dell?aria, delle acque e dei suoli con conseguenze sanitarie per l?Uomo e altre specie viventi;
- difficoltà approvvigionamento acqua potabile in molte regioni del mondo......

per saperne di più ...


Data pubblicazione : 25/02/2013
MA.... L'AVETE ASCOLTATO ???

Il discorso che vorremmo ascoltare da ogni politico. non per il "cosa ha detto" che forse in tanti sanno dire  e dicono, ma per il "come lo ha detto", un discorso che pare intriso di ......credibilità personale .... e in quel campo le cose cambiano e in pochi se lo possono permettere.
Il Presidente dell'Uruguay Josè "Pepe" Mujica tocca i cuori con la sua semplice, inoppugnabile, coraggiosa verità. 
E' l'uomo che governa il mercato o il mercato che governa l'uomo? Un discorso che passerà alla storia.
Pepe Mujica, noto come "il presidente più povero del mondo", ha attualmente 77 anni, vive nella sua casa modesta, devolve il 90% del suo stipendio in beneficenza. E' stato in carcere 14 anni come oppositore del regime.


Data pubblicazione : 23/02/2013
PENSIERO CREATIVO

Più creativi grazie alla natura
Ansia, stress, vita frenetica, lavoro pressante sono tutti elementi quotidiani che impattano su umore, salute e e benessere. Per rigenerare corpo e mente è risaputo che è fondamentale staccare la spina dalla routine, prendersi delle pause e soprattutto allontanarsi dalle città, per ritrovarsi a contatto con madre natura, la nostra vera ricarica energetica.
A dare ancor più credito a queste considerazioni ci ha pensato un gruppo di ricercatori delle Università dello Utah e del Kansas che ha fatto uno studio (pubblicato qui) sull'influenza della natura sulla capacità creativa dell'uomo: i risultati rivelano che chi si immerge nella natura lasciando da parte cellulari, computer, smatphone e tablet ha una capacità di pensiero creativo superiore del 50% rispetto agli altri.


Data pubblicazione : 14/02/2013
APPELLO AI TECNICI ANAB: 100 CASE SOSTENIBILI NEL 2013

ANAB, Associazione Nazionale Architettura Bioecologica, storica associazione italiana sulla bioedilizia, che da oltre 20 anni opera nel campo della ricerca e della formazione per il costruire sostenibile, lancia un appello ai propri tecnici per la progettazione del recupero ecologico di 100 case nel 2013.
I progetti di recupero, oltre che finalizzati al risparmio energetico, dovranno interessare il recupero di fabbricati esistenti e prevedere l'utilizzo materiali naturali, e in particolare isolanti (legno, cellulosa, sughero, lana, canapa, canna palustre ecc.), evitando l'uso di isolanti sintetici e limitando la cementificazione prodotta dalla realizzazione di nuovi edifici.
I progetti dovranno essere predisposti facendo uso di SB100, il sistema di valutazione della sostenibilità ambientale dei progetti sviluppato da ANAB.

or mi sovviene : ".....e noi geometri ? ", e ancor più "... noi geometri di AGICAT ?" ..... sentiamoci, forse ne esce qualche buona idea... info.agicat@cng.it con oggetto: proposta per una progettazione sostenibile

Data pubblicazione : 14/02/2013
CURIOSITA'... (QUASI)

Volete sapere quanto è inquinata la regione in cui vivete,
il vostro quartiere,
oppure il paese europeo che visiterete nelle prossime vacanze?

Oggi basta un clic, grazie alle mappe rese disponibili online dalla Commissione Europea e dall'Agenzia europea per l?ambiente (EEA, Environmental European Agency) ed esattamente facendo
click qui...


Data pubblicazione : 12/02/2013
IL CLIMA CAMBIA: HIMALAYA, TIMORI PER UN LAGO A 5 MILA METRIA RISCHIO ESONDAZIONE

Ci sono quasi 20 miliardi di litri di acqua nel lago sulle cime himalayane dello Stato indiano del Sikkim che rischiano, secondo gli studiosi, di esondare a valle: per questo motivo gli scienziati del National Remote Sensing Centre, hanno lanciato l'allarme, dopo aver osservato le foto da satellite dell'area, e parlano di una «bomba a orologeria» sulle vette più alte del mondo.
Se il lago continuasse a crescere e ad avanzare, infatti, rischia in caso di esondazione di colpire le valli sottostanti minacciando le popolazioni locali. 

click qui per vedere/scaricare lo studio.....


Data pubblicazione : 11/02/2013
UOMO E AMBIENTE: TRASFORMAZIONI


Data pubblicazione : 07/02/2013
AMBIENTE: QUESTO SCONOSCIUTO ..... (SIAMO IN PERIODO ELETTORALE ....... SSSST) NON LO DICIAMO NOI MA LA REUTERS !
da reuter.com

Voto, ambiente sparito da campagna elettorale dei leader ....
Tra Imu, fisco, Monte dei Paschi di Siena, ipotesi di alleanze e lotta alla cosiddetta "casta", nella campagna elettorale italiana per il voto del 24-25 febbraio sembra esserci poco spazio per altri temi e l'ambiente, soprattutto, pare scomparso dall'agenda e dai discorsi dei leader.
Nell'ultimo mese, stando a lanci di agenzie, articoli di giornale e interviste a radio e tv, sono state rarissime le occasioni in cui i capi delle coalizioni - Pier Luigi Bersani, Silvio Berlusconi e Mario Monti, che insieme potrebbero raccogliere tre quarti dei voti, secondo i sondaggi - hanno parlato di ambiente o "green economy". Ma più o meno lo stesso vale per i leader di altre liste, compreso Beppe Grillo, il cui Movimento 5 Stelle potrebbe diventare la seconda o terza forza in Parlamento.
Peraltro, è la seconda volta, dopo il 2008, che sulla scheda elettorale mancherà un simbolo chiaramente ecologista, mentre alcuni ambientalisti sono candidati in modo sparso in diverse liste, dal centrodestra alla sinistra.
PREOCCUPAZIONI "VERDI"
Eppure le questioni ambientali restano tra le principali preoccupazioni degli italiani. Nell'Ecobarometro 2013, realizzato nei giorni scorsi da Lorien Consulting per Legambiente, se il 97,9% degli intervistati indica il lavoro come primo problema, l'ambiente è.........

per saperne di più ....


Data pubblicazione : 03/02/2013
DIRE O NON DIRE; FARE O NON FARE - ASPETTANDO IL TERREMOTO-
da www.aamterranuova.it
una breve riflessione sui comportamenti, notte del 01 febbraio 2013:

ASPETTANDO IL TERREMOTO
In Garfagnana migliaia di persone hanno abbandonato le loro case, dopo l'allerta notturna della Protezione Civile. Una telefonata a mezzanotte e mezzo ha creato il panico. Un'allerta giustificata ?
 
Per fortuna non ho ancora il telefono fisso. Altrimenti stanotte non avrei dormito. La Protezione Civile del Comune in cui abito stanotte a mezzanotte e mezzo ha avvertito tutti gli abitanti, o perlomeno quelli sempre reperibili, che hanno semplicemente dato l'assenso a ricevere informazioni, sul possibile verificarsi di una forte scossa di terremoto.
Seimila persone della Garfagnana e Media Valle del Serchio hanno abbandonato le loro case per riunirsi nei centri di accoglienza. Alla fine per adesso la scossa forte di terremoto non c'è stata, difficile sapere se e quando arriverà. "A tutti abbiamo continuato a dire che si trattava solo di un'allerta precauzionale" precisa la protezione civile, ma immaginatevi lo stato d'animo ...

continua la lettura....


Data pubblicazione : 02/02/2013
TERRITORIO: CONFERENZA NAZIONALE SUL RISCHIO IDROGEOLOGICO
Ogni autunno si ripetono, ineluttabilmente, eventi emergenziali che mettono a rischio territori e paesi, provocano vittime e danni. Oggi è improrogabile passare ad una seria e concreta politica di prevenzione e, contestualmente, aggiornare programmi e modalità di intervento alle nuove condizioni climatiche, tenendo conto di quanto successo nei territori in questi anni. Con la Conferenza Nazionale si vuole accendere l'attenzione della politica sul tema del dissesto idrogeologico, a maggior ragione alle porte della campagna elettorale. Si intende partire dall'appello sottoposto all'attenzione del Governo due mesi fa, in cui chiedevamo di fermare le grandi opere inutili del Paese per mettere in campo un'efficace opera di prevenzione e mitigazione del rischio. 

Insieme a Coldiretti, Anci, Consiglio nazionale dei geologi, Consiglio nazionali architetti, Consiglio nazionale dei dottori agronomi e forestali, Inu, Anbi, WWF, Touring Club Italiano, Slow Food Italia, Cirf, Aipin, Sigea, Aiab, Tavolo nazionale dei contratti di fiume Ag21 Italy, Federparchi, Gruppo 183 Legambiente l'idea di promuovere un percorso di lavoro, la cui prima tappa sarà la Conferenza Nazionale, che si terrà Mercoledì 6 Febbraio 2013 dalle 10:00 presso il Palazzo Rospigliosi a Roma, in Via XXIV maggio 43.

click qui per il programma della Conferenza.... 


Data pubblicazione : 01/02/2013
FRASE DEL MESE

"Non lasciare l'ambiente fuori di te. 

Stai dentro al tuo futuro!"

Scuola I.C. Cornuda - sede di Maser (TV) - Referente: Marta Marchi - Autore: lavoro collettivo classe 1^D


per saperne di più....


Data pubblicazione : 29/01/2013
IL CLIMA CAMBIA: CITTA' BOLLENTI E GLI EFFETTI SI SENTONO A MIGLIAIA DI CHILOMETRI
da www.rinnovabili.it
Il calore sprigionato dalle grandi città può arrivare ad influenzare aree geografiche lontane anche migliaia e migliaia di chilometri. Lo ha rivelato un nuovo studio scientifico condotto dal Centro nazionale per ricerca atmosferica in Colorado e pubblicato in questi giorni sulla rivista Nature Climate Change. Secondo gli autori del rapporto, le metropoli si comporterebbero come una sorta di stufe, il cui calore in eccesso - proveniente da edifici, automobili ed altri dispositivi - può finire nelle correnti atmosferiche e influenzare la temperature di zone distanti dal punto d'origine del calore stesso.
I ricercatori hanno scoperto che il cosiddetto calore di scarto prodotto nelle principali città dell'emisfero settentrionale rende gli inverni più caldi in ampi tratti dell'Asia settentrionale e della parte più alta del Nord America del Nord.

per saperne di più....


Data pubblicazione : 29/01/2013
UN NUOVO SOCIAL: ABITANTIONLINE PROMOSSO DA GROMA E FONDAZIONE
E' in linea un nuovo social network, ABITANTIONLINE,  ideato da GROMA in collaborazione con la Fondazione Geometri realizzato per mettere in contatto professionisti/artigiani/imprese .... in poco tempo ha già raccolto numerose adesioni.....  

per saperne di più leggi/scarica la brochure.....


Data pubblicazione : 29/01/2013
PROGRESSO TECNOLOGICO E CRESCITA ECONOMICA (???)
Allarme smog a Pechino, e' caccia alle mascherine
E' allarme smog a Pechino, dove e' di nuovo peggiorata l'aria ed e' caccia alle mascherine di protezione ormai esaurite dalle farmacie. Il governo cinese ha chiuso temporaneamente 103 fabbriche e ha ritirato dalla circolazione il 30 per cento dei veicoli governativi per combattere l'alto tasso di inquinamento che, però, rimane al di sopra del livello di guardia. 
Nella capitale cinese le rilevazioni indicano che si e' tornati ai drammatici livelli di inquinamento del 12 gennaio scorso. Le farmacie, comprese quelle online, affermano di aver esaurito le scorte delle mascherine protettive usate da larga parte degli abitanti della metropoli.
L' indice di PM2,5 nell'aria misurato dall'ambasciata americana di Pechino era stamattina alle 10 locali appena leggermente inferiore a 500, il livello massimo.
Le PM2,5 sono le particelle inquinanti cosi' piccole da poter entrare nei polmoni degli esseri umani.
Il livello raggiunto oggi e' considerato ''pericoloso'' per la salute dall'ambasciata.
Le autorita' municipali hanno fatto sapere che misure per rafforzare la lotta all'inquinamento ''sono in discussione'', ma fino ad ora non sono state annunciate decisioni.


Data pubblicazione : 24/01/2013
EFFICIENZA ENERGETICA: UE "BOCCIA" ITALIA, REPUBBLICA CECA E LITUANIA
da www.geometra.info

Con una relazione speciale (Rs 21/2012) -click per vedere/scaricare il documento-, dal titolo "Efficacia in termini di costi/benefici degli investimenti della politica di coesione nel campo dell'efficienza energetica", la Corte dei conti europea ha valutato se gli investimenti della politica di coesione nell'efficienza energetica siano stati efficaci sotto il profilo dei costi/benefici.
I risultati sono abbastanza sconfortanti, e riguardano da vicino il nostro Paese. L'audit è stato infatti svolto in Repubblica Ceca, Italia e Lituania, i paesi che avevano ricevuto i contributi più consistenti dal Fondo di coesione e dal Fondo europeo di sviluppo regionale per le misure di efficienza energetica..... 


Data pubblicazione : 23/01/2013
CLIMA: COME DISTRUGGERLO IN 14 MOSSE
da www.greenpeace.org/italy

Il rapporto "Point of no return" illustra i pericoli che vengono dai maggiori progetti di sfruttamento delle fonti fossili a livello globale.
Dall'enorme espansione delle estrazioni di carbone in Australia, Cina, Stati Uniti e Indonesia alle nuove frontiere del petrolio nell'Artico, in Brasile, in Canada con le sfruttamento delle tar sands (click sulla foto), fino ai nuovi progetti di sfruttamento del gas nel Mar Caspio e negli Stati Uniti: 14 progetti che se realizzati equivarrebbero quasi certamente alla nostra sconfitta nella sfida ai cambiamenti climatici.
Le analisi dell?istituto Ecofys condotte per Greenpeace mostrano come la realizzazione di questi progetti porterebbe, nel 2020, a un aumento annuale di emissioni di CO2 di 6.34 miliardi di tonnellate.


leggi/salva il rapporto "Punto di non ritorno" .....


Data pubblicazione : 16/01/2013
PERFORMANCE ENERGETICHE A LIVELLO NAZIONALE: ITALIA 46ESIMA
da www.casaeclima.com

Nonostante abbia fatto meglio degli USA, il nostro Paese si colloca solo al 46esimo posto dell'Energy Architecture Performance Index (EAPI)
Mentre la Norvegia guida la classifica a testa alta, seguita da Svezia e Francia, all'Italia, nonostante le ripetute promesse di guidare la corsa alle energie rinnovabili e all'efficienza, tocca il titolo di più lenta d'Europa per performance energetiche.
Lo sostiene il "Global Energy Architecture Performance Index Report" pubblicato dal World Economic Forum in collaborazione con Accenture.
(
click qui per scaricare il documento...)
L'INDICE EAPI. Studiato per aiutare i paesi a gestire e ad affrontare le sfide che derivano da questo periodo di cambiamento, il nuovo indice Energy Architecture Performance Index (EAPI), che ha preso in considerazione 105 Paesi in tutto il mondo, misura le prestazioni dei singoli, valutando la relazione tra i progressi del sistema energetico e lo sviluppo economico, il grado di sostenibilità ambientale, la sicurezza e facilità di accesso alle fonti. Il tutto sulla base 16 sottoindicatori che misurano, con punteggi da 0 a 1, le componenti critiche attribuite a questi processi.
I risultati di questa edizione hanno posizionato l'Italia al 46° posto davanti agli USA (55°), ma dietro a tutti i principali Paesi europei. Dallo studio emerge inoltre che nessun paese facente parte dell'OPEC si è posizionato nel primi 50 posti, mentre tre i Brics troviamo il Brasile alla 21^ posizione, seguito dalla Federazione Russa (27), Sud Africa (59), India (62) e Cina (74). Infine, gli artefici dello studio, sottolineano un altro dato importante; ossia il 66% dei paesi valutati sono importatori netti di energia, mentre il 12% dei paesi compresi nell'indagine non è in grado di fornire l'elettricità a oltre la metà della popolazione.



link al sito del World Economic Forum..


Data pubblicazione : 16/01/2013
2013: ANNO EUROPEO DELL'ARIA

Il commissario Ue all'Ambiente Janez Potocnik, (chi è ...), lancia il 2013 come "Anno europeo dell'aria", con iniziative nei settori chiave e politiche efficaci

«I cittadini ci chiedono di intervenire e noi lo faremo esaminando nel 2013 la nostra politica sulla qualità dell'aria. Ci vengono chieste più misure nei settori chiave e una migliore informazione sull'efficacia delle politiche: per soddisfare tali richieste dobbiamo collaborare a tutti i livelli politici e dispiegare interventi concreti sul territorio». 

Così ha commentato, commissario europeo per l'Ambiente, la presentazione dei dati Eurobarometro sulla posizione dei cittadini sull'inquinamento. 

Secondo i dati, infatti, la maggior parte degli europei (56%) pensa che la qualità dell'aria sia peggiorata negli ultimi dieci anni. In Italia addirittura è l'81% a pensarla così, al contrario di paesi come Cipro, Francia, Grecia, Ungheria, Romania e Spagna dove la percentuale si attesta tra il 70 e il 75%.


Data pubblicazione : 14/01/2013
FRASE DEL MESE

"... grande la fede di chi sposta le montagne....
più grande ancora quella di chi crede che stiano bene dove sono!!!
"

                                                              (anonimo)



Data pubblicazione : 14/01/2013
GOVERNO & AMBIENTE: DAL MINISTRO CLINI UN'AGENDA "VERDE" PER IL GOVERNO CHE VERRA'

Dal ministro Corrado Clini un'agenda "verde" in otto punti: green economy, "de-carbonizzazione" dell'economia e riduzione delle emissioni, lista delle tecnologie verdi, città sostenibili e "smart", contromisure per il clima che cambia e sul dissesto idrogeologico, cooperazione ambientale nel mondo, semplificazione e trasparenza per le autorizzazioni che non difendono l?ambiente, fiscalità ambientale al posto del fisco sul lavoro.
L'agenda verde del ministro dell'Ambiente è un documento che "prende le mosse da quanto abbiamo fatto con il Governo Monti e vuole essere uno stimolo per le scelte ambientali del prossimo Governo", afferma Clini. Negli otto punti, il ministro - non candidato, e quindi fuori dalla campagna elettorale - indica gli strumenti della leva ambientale per l'economia, l'innovazione e l'occupazione soprattutto nelle piccole e medie imprese. ....

click qui per saperne di più....



Data pubblicazione : 11/01/2013
UN'IDEA: "LASCIA L'AUTO, NON PAGHI IL BUS"
da www.corriere.it

Nella capitale estone si viaggia gratis sui mezzi pubblici.
Dopo il referendum, il sindaco ha annunciato l'aumento delle corse.
Per combattere l'inquinamento e scoraggiare i cittadini a usare le vetture durante i giorni feriali dallo scorso 1 gennaio a Tallinn si viaggia gratis su bus e tram. A beneficiare del servizio sono gli oltre 400.000 residenti che vivono nella città dell'Estonia che è diventata la prima capitale dell'Unione Europea a inaugurare il servizio dei trasporti pubblici gratuito.

per saperne di più....


Data pubblicazione : 09/01/2013
CONVEGNO: UNA PROPOSTA DI LEGGE PER IMMAGINARE UN ALTRO FUTURO

Il concetto di bellezza e di qualità,  nelle sue tante declinazioni, racchiude il meglio della nostra identità e della nostra storia  ma è oggi soprattutto una sfida per immaginare un altro sviluppo, oltre la crisi. Una sfida ad essere un Paese capace di attrarre intelligenze, attenzioni, investimenti intorno ad un?idea di bellezza come valore aggiunto dello straordinario patrimonio di città, beni storici e architettonici, artistici, culture materiali e immateriali. 
Vorremmo che la nuova legislatura che si aprirà tra qualche mese si occupasse del futuro di questo Paese scommettendo sulla bellezza come grande risorsa..... di questo e altro si parlerà  a Roma Martedì 15 gennaio 2013 ore 11.30, Sala della Crociera, Via del Collegio Romano, 27
Partecipano:
Maria Concetta Petrollo Pagliarani Direttrice Biblioteca di Archeologia e Storia dell'Arte di Roma
Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale Legambiente
Francesca Molteni, amministratore Muse Project Factory
Leopoldo Freyrie, presidente Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori
Sandro Polci, partner Cresme Consulting
Neri Marcorè, attore
Syusy Blady, autrice e conduttrice televisiva
Patrizio Roversi, scrittore e conduttore televisivo


per saperne di più ed iscriversi ....



Data pubblicazione : 07/01/2013
CONTO TERMICO E CERTIFICATI BIANCHI, PUBBLICATI I DECRETI

Sul supplemento ordinario n. 1 alla Gazzetta Ufficiale n. 1 del 2 gennaio 2013 sono stati pubblicati il decreto interministeriale (Sviluppo economico, Ambiente e Politiche agricole) sul Conto energia termico e il decreto interministeriale (Sviluppo economico e Ambiente) per la revisione del meccanismo dei certificati bianchi, o Titoli di Efficienza Energetica (TEE).
Il Decreto 28 dicembre 2012, recante "Incentivazione della produzione di energia termica da fonti rinnovabili ed interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni", disciplina - in attuazione dell'art. 28 del decreto legislativo n. 28/2011 - l'incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l'incremento dell'efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili, realizzati a decorrere dal 3 gennaio 2013 data di entrata in vigore del decreto, ai fini del raggiungimento degli obiettivi specifici previsti dai Piani di azione per le energie rinnovabili e per l'efficienza energetica di cui all'art. 3, comma 3, del decreto legislativo n. 28/2011.
link al decreto...

Data pubblicazione : 24/12/2012
TEMPO DI AUGURI

e' il tempo degli auguri e delle feste, come possiamo sottrarci ?
... non lo vogliamo
... e ci uniamo al coro....

"Cosi Natale è il tempo degli auguri, e l'anno vecchio va buttato via. Speriamo che sarà la volta buona , che  avremo il più bell'anno che ci sia." (P.A. Bertoli )


Data pubblicazione : 21/12/2012
L'AMBIENTALISMO HA UNA MADRE: RACHEL CARSON

Si sà, le idee non viaggiano da sole, non ne sono capaci, hanno bisogno di un mezzo di trasporto .... le persone !
Cosi come tutte le storie anche quella dell'Ambiente, della sua difesa, della capacità dell'uomo di interagirvi senza distruzione passa necessariamente attraverso le persone che vivono, nella propria epoca, di queste idee.
Vi proponiamo una storia di una donna nata nel 1907 .... di cui probabilmente, anche noi, siamo figli...
   

clic click qui per la sua storia ....

Data pubblicazione : 18/12/2012
ENERGY PASS CLIMABITA: PRE-CERTIFICAZIONE 0001/2012

seguiamo i primi passi della nuova Fondazione Climabita (vedi news del 18.06.2012).
La pre-certificazione
ClimAbita Superior Attiva, è stata assegnata alla nuova scuola media di Sant'Agostino, e attesta l'altissima efficienza energetica della scuola, che sarà la prima "scuola energy più" nel nostro Paese, ossia il primo edificio scolastico che produrrà più energia di quanta ne consumerà. Ma la pre-certificazione in oggetto riguarda anche la sostenibilità ambientale della scuola, sia per quanto riguarda la qualità abitativa degli spazi interni adibiti nell'edificio....

per saperne di più ....




Data pubblicazione : 14/12/2012
STUDIO: CON L'EFFICIENZA ENERGETICA L'ITALIA PU? RISPARMIARE 8 MILIARDI DI EURO L'ANNO
da www.casaeclima.com

L'Università Tor Vergata di Roma stima in 55 milioni di tonnellate l'anno la quantità di CO2 che si eviterebbe puntando sull'efficienza.....L'aumento di domanda energetica al 2020 deve essere coperta da interventi di efficienza energetica. Questo obiettivo, al primo posto della Strategia energetica nazionale (Sen), può portare a un risparmio stimato di circa 8 miliardi di euro annui per importazioni di combustibili fossili e a una riduzione delle emissioni di circa 55 milioni di tonnellate di CO2 all'anno....

per saperne di più ....



Data pubblicazione : 10/12/2012
INQUINAMENTO AMBIENTALE: L'AREA MILITARE DI QUIRRA IN SARDEGNA
dal sito www.aamterranuova.it

Una svolta nell' inchiesta sulla "Sindrome di Quirra". A poche settimane dalla conclusione della prima fase delle indagini sull' inquinamento ambientale nella base militare, il procuratore della Repubblica di Lanusei, Domenico Fiordalisi, ha disposto la riesumazione delle salme di 15 persone morte per patologie tumorali, pastori e militari.....

per saperne di più....


Data pubblicazione : 05/12/2012
IL CLIMA CAMBIA: CONFERENZA
dal sito www,grr.rai.it

Grande attesa e forte preoccupazione sono i sentimenti che, probabilmente, hanno spinto il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon ha lanciare un appello a un "impegno concreto" ai ministri dell'Ambiente e dell'Energia di 198 Paesi che a Doha, in Qatar, partecipano alla 18ª Conferenza mondiale delle Nazioni Unite sul clima (COP18).
Il timore principale è che entro venerdì prossimo, quando i lavori si concluderanno, non si riesca a raggiungere un accordo globale per l'abbassamento delle emissioni di gas serra e per il rinnovo del protocollo di Kyoto che scade a fine anno......

per saperne di più ....


Data pubblicazione : 01/12/2012
MALTEMPO: STOP ALLE OPERE INUTILI PER SALVARE IL PAESE

"Una petizione di Legambiente per fermare le grandi opere inutili, subito 10 miliardi per la messa in sicurezza del territorio, la prima grande opera pubblica necessaria al Paese.
Chiediamo al Governo il coraggio di scegliere.
Rinunciando ad alcune inutili grandi opere dai costi elevatissimi e dagli impatti ambientali enormi - per esempio il progetto del ponte sullo stretto - possiamo recuperare risorse necessarie e urgenti per la tutela e la sicurezza del territorio....."


per saperne di più e, se vuoi, anche per aderire alla petizione....



Data pubblicazione : 30/11/2012
CORSO AGICAT A VARESE

Si è concluso presso il Collegio dei Geometri di Varese il corso AGICAT titolato "La Valutazione Ambientale degli edifici".
Circa quaranta i colleghi iscritti che hanno decretato il successo del corso con la partecipazione attenta ed attiva. Il corso, di 40 ore è accreditato dal CNG e permette l'acquisizione di crediti formativi. Il tema è sempre più all'attenzione di tutti perchè il costruire non può essere solo una azione ripetitiva e acritica nei confronti dell'ambiente circostante e realizzare un edificio vuol dire lasciare un segno sul territorio destinato a durare qualche decina d'anni.
Ringraziamo, attraverso il sito web, il Collegio di Varese per l'accoglienza, i colleghi che vi hanno partecipato e i docenti, anche in questo caso tutti geometri che si sono prestati alla divulgazione per la loro competenza e qualità.
 


Data pubblicazione : 30/11/2012
CONVEGNO AGICAT:".... PER UNA PROGETTAZIONE CONSAPEVOLE"

Una occasione di incontro per affrontare i temi del progettare e del costruire oggi, nel nostro tempo, nella nostra cultura e nella sfida che le nuove necessità ci impongono.
Questo il filo conduttore di un Convegno che l'
Associazione Geometri di Vallecamonica (BS), in collaborazione con AGICAT, ha convocato per il 14 dicembre 2012 dalle ore 14.00, a Darfo Boario Terme presso l' Aula Magna dell'Istituto Tecnico Olivelli Putelli -  dal titolo 

                 " ..... per una progettazione consapevole". 

Interverrà Norbert Lantschner ideatore di CasaClima e fondatore di ClimAbita, nonchè colleghi Geometri con cui ci confronteremo con alcune riflessioni

click qui per il programma ....


Data pubblicazione : 26/11/2012
AMIANTO: I DANNI DI QUANDO NON SI SAPEVA

Dagli 800 ai 1.000 decessi all'anno a causa dell'amianto tra il 2010 ed il 2020 o tra il 2012 e il 2025, seguito da un declino relativamente rapido.
Sono queste le proiezioni per l'Italia emerse durante la "II Conferenza governativa sull'amianto", tenutasi giovedì 22 novembre a Venezia. "Si tratta sicuramente di numeri che possono non far trasparire la gravità del fenomeno e il dramma dei pazienti e dei loro familiari - ha commentato il Ministro della Salute, Renato Balduzzi -, ma le Autorità sanitarie non possono non dare rilevanza a tale fenomeno e adottare idonee contromisure....

per saperne di più .... 


Data pubblicazione : 22/11/2012
DISSESTO IDROGEOLOGICO: QUALI LE MISURE E I FONDI PER INTERVENIRE
da Casaeclima.com
Nel Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici all'esame del Cipe indicate le vulnerabilità del territorio e gli interventi necessari
"La stima degli interventi necessari per la messa in sicurezza del territorio per ridurre il rischio derivante dalle precipitazioni intense è di circa 40 miliardi di euro che dovrebbero essere finanziati con almeno 2,5 miliardi l' anno per 15 anni. Questo per coprire tutta la serie di interventi a cominciare da quelli più urgenti".
Questi i numeri sui costi richiesti......

per saperne di più ....


Data pubblicazione : 17/11/2012
CORSO AGICAT A VARESE


Si è concluso a Varese il corso "Convergenze tra progettazione a risparmio energetico e corretta progettazione acustica". Circa 25 i partecipanti che hanno manifestato un buon grado di soddisfazione e una bella interattività con i docenti, il che ha permesso lo svolgimento di un corso intenso e fruttuoso. A breve pubblicheremo nell'apposito riquadro i partecipanti.
Un ringraziamento al Collegio di Varese per l'organizzazione e l'assistenza. Buon lavoro a tutti.


Data pubblicazione : 09/11/2012
CONVEGNO: EFFICIENZA E' RICCHEZZA
Si terrà a Roma nei giorni 21 e 22 novembre 2012 (presso il Centro Congressi di Palazzo Rospigliosi) la "Quarta Conferenza nazionale sull' efficienza energetica", dal titolo "Efficienza è ricchezza". L' evento, promosso dagli Amici della Terra in collaborazione con C.A.R.T.E. (Coordinamento Associazioni Rinnovabili Termiche ed Efficienza energetica), si articolerà in due giornate: la prima sarà dedicata all' efficienza nella Strategia Energetica Nazionale (SEN), al suo ruolo come motore per le imprese e per l'economia, e agli obiettivi della nuova Direttiva dell' Unione Europea; la seconda sarà dedicata alla discussione della riforma dei Certificati bianchi e alla presentazione delle migliori tecnologie e servizi per l'efficienza.

per saperne di più ....




Data pubblicazione : 09/11/2012
CONVEGNO: SOSTENIBILITA': AZIONI NON PAROLE
In occasione della Fiera "Energy days" che si terrà al Centro Fiera del Garda di Montichiari-Bs dal 9 al 11 novembre 2012, l'Associazione Network CasaClima Brescia organizza due convegni, venerdì 9/11/2012 alle ore 15.00 e sabato 10/11/2012 alle ore 10.00. I Convegni, partendo dal titolo "Sostenibiltà: azioni non parole" cercheranno di capire a che punto siamo sulla via che pare assolutamente dobbiamo percorrere.
La prima giornata sarà su una visione di ampio raggio con interventi del Presidente CNG geom F. Savoldi, del vicepresidente nazionale di Legambiente E. Zanchini, dell'arch S. Camana di ANAB e dell' arch. S. Converso tra i responsabili del progetto "Med in Italy" che ha partecipato al recente Solar Decathlon di Madrid.
La seconda giornata sarà dedicata alla visione di progetti realizzati, sul territorio bresciano di edifici che hanno avuto nella sostenibilità l'idea ispiratrice,il tutto colloquiandone con i progettisti.

click qui per il programma....

Data pubblicazione : 03/11/2012
A RIMINI LE 70 PROPOSTE PER FAR USCIRE L? ITALIA DALLA CRISI

Il ministro dell' ambiente, Corrado Clini, aprirà a Rimini gli Stati Generali della Green Economy, la piattaforma programmatica per sviluppare in Italia un' economia sostenibile, che si svolgeranno il 7 e 8 Novembre prossimi in occasione di Ecomondo-Key Energy.... 


click qui per saperne di più.....


Data pubblicazione : 25/10/2012
IL CLIMA CAMBIA: L' ITALIA "FUORI TRAIETTORIA" PER L'OBIETTIVO DEL PROTOCOLLO DI KYOTO

L' Italia è attualmente fuori traiettoria per raggiungere l' obiettivo nazionale di riduzione dei gas a effetto serra fissato dal protocollo di Kyoto, mentre l' Ue nel suo complesso e quasi tutti i suoi Stati membri individualmente sono in regola, e hanno ridotto complessivamente le proprie emissioni dello 0,5% nel 2011 rispetto al 2010.
Lo afferma il rapporto "Tendenze e proiezioni per le emissioni si gas a effetto serra in Europa 2012" (Greenhouse gas emission trends and projections in Europe 2012 - 
scaricabile qui - ), pubblicato oggi dall'Agenzia europea dell'Ambiente di Copenaghen. Per quanto riguarda l' Italia, sottolinea il rapporto, ci sono ancora 14,1 milioni di tonnellate di CO2 (o altri gas climalteranti) di troppo che vengono emesse ogni anno nell' atmosfera della Penisola.


Data pubblicazione : 25/10/2012
CNG: MANIFESTAZIONE PER I GEOMETRI VOLONTARI PER L'EMILIA ROMAGNA
Il Consiglio Nazionale (click qui pei il sito web...) sta organizzando, in collaborazione con il Dipartimento di Protezione Civile, una manifestazione pubblica per celebrare l'attività di volontariato svolta da oltre 1000 geometri professionisti provenienti da tutta l'Italia, in favore della popolazione dell'Emilia Romagna colpita dal sisma verificatosi lo scorso 20 maggio 2012.
La cerimonia si svolgerà presso il 
Palazzo della Cultura e dei Congressi  P.zza della Costituzione, 4/A   Bologna   Sala Europa Auditorium, il prossimo 12 novembre 2012.

per saperne di più ...


Data pubblicazione : 23/10/2012
DIRETTIVA EUROPEA SULL' EFFICIENZA ENERGETICA

articolo tratto da www.casesicure.it
È stato approvato giovedì 4 ottobre 2012 dal Consiglio Europeo l' accordo politico sulla nuova direttiva sull' efficienza energetica, dopo il voto positivo del Parlamento Europeo dell' 11 settembre.
La Direttiva sull' efficienza energetica introduce misure giuridicamente vincolanti per intensificare gli sforzi degli Stati membri nell' uso più efficiente dell' energia in tutte le fasi della catena energetica - dalla trasformazione di energia e la sua distribuzione per il consumo finale....

per saperne di più....


Data pubblicazione : 18/10/2012
CORSO ANAB-CNA-FONDARTIGIANATO: COSTRUIRE IN BIOEDILIZIA

ANAB e CNA, con Fondartigianato organizzano il corso

"Costruire in bioedilizia"

edizione: novembre 2012 gennaio 2013.

Si tratta di un corso introduttivo di bioedilizia rivolto ad artigiani, imprese e professionisti, strutturato con lezioni teoriche tenute da docenti qualificati ANAB e con visite in cantiere.
Il corso è riconosciuto dalla Regione Lombardia che offre iscrizioni gratuite ai dipendenti delle aziende iscritte a Fondartigianato.

click qui per maggiori informazioni....


Data pubblicazione : 17/10/2012
UE: "IL MONDO CHE TI PIACE CON IL CLIMA CHE TI PIACE" NUOVA CAMPAGNA EUROPEA

In Europa è possibile trovare moltissimi esempi di soluzioni intelligenti e innovative ai problemi climatici, che riducono l'inquinamento da CO2 e contemporaneamente migliorano la qualità di vita dei cittadini. Con l' obiettivo di promuovere in tutto il territorio dell' Unione europea soluzioni di questo tipo, la Commissione ha lanciato oggi una nuova campagna dal titolo: " Il mondo che ti piace. Con il clima che ti piace ".
Basata su un sito internet disponibile nelle 23 lingue ufficiali dell'UE, la campagna promuove la partecipazione di singoli cittadini, imprese e gruppi locali che possono proporre e discutere le proprie soluzioni a basse emissioni di carbonio.
Più di 70 organizzazioni hanno già confermato la loro partecipazione, comprese associazioni di imprenditori, università, organizzazioni non governative e istituzioni pubbliche. Ma l'intenzione è quella di attrarre altri partner via via che la campagna prenderà piede.

per saperne di più click qui ....


Data pubblicazione : 16/10/2012
GSE: RAPPORTO 2011 SULLE FONTI RINNOVABILI

Il GSE (Gestore Servizi Energetici) pubblica il Rapporto Impianti a fonti rinnovabili - anno 2011 -

Il documento statistico descrive l' evoluzione delle fonti rinnovabili in Italia alla fine del 2011 e illustra informazioni su consistenza, potenza installata e produzione elettrica, generata a livello nazionale, regionale e provinciale.

click qui per accedere al documento...


Data pubblicazione : 16/10/2012
ESEMPI DI DEMOCRAZIA DIRETTA: STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE
da www.casaeclima.co

Il Ministero dello Sviluppo Economico sta per lanciare la consultazione pubblica online sulla nuova Strategia energetica nazionale, attesa da oltre vent'anni e che definirà le linee programmatiche dello sviluppo energetico dell'Italia per i prossimi anni.
Un comunicato pubblicato sul sito del Mise spiega che la consultazione pubblica "durerà un mese e mezzo e coinvolgerà i principali attori interessati, direttamente e indirettamente, al settore energetico, da cui scaturirà una nuova Strategia Energetica per il Paese".
I commenti e le osservazioni potranno essere inviate per mail all' indirizzo: 

strategia.energetica@sviluppoeconomico.gov.it

oppure inserite direttamente nel form, cui si può accedere dal seguente link:

http://adisurv.sviluppoeconomico.gov.it/limesurvey/index.php?sid=94726&lang=it



Data pubblicazione : 16/10/2012


E' a disposizione dei colleghi un nuovo corso AGICAT in modalità e-learning; si tratta del corso di ACUSTICA in EDILIZIA già collaudato con ottimi risultati nella modalità "frontale".  Il corso ha durata di 10 ore e, superando con successo i test, permette l'acquisizione di n. 8 Crediti Formativi; costo del corso euro 70.00_
 


per informazioni, brochure, iscrizioni fai click qui e ricerca nel menù "Corsi in Catalogo" sezione Ambiente 


Data pubblicazione : 15/10/2012
CORSO AGICAT: "LA VERIFICA DELLE CERTIFICAZIONI ENERGETICHE E ACUSTICHE" A MONZA

Il Collegio dei Geometri e G.L. di Monza-Brianza mette a calendario nelle date del 23 e 30 novembre dalle ore 9.00 alle ore 18.00 il Corso AGICAT 
La verifica delle certificazioni energetiche e dei requisiti acustici
Gli incontri si svolgeranno c/o la sede del Collegio via G. Ferrari - Monza (qui la mappa)
Come già richiamato nella news del 03 ottobre il corso intende fornire gli strumenti atti a facilitare la verifica della completezza documentale e della rispondenza normativa in merito, ai contenuti della Relazione ex L. 10/91, dell' Attestato di Certificazione Energetica e della Relazione sui requisiti acustici passivi degli edifici.




Data pubblicazione : 13/10/2012
CONVEGNO: ECOSISTEMA URBANO

Come liberare le città dall'oppressione del traffico e muoverci tutti meglio.
Il
29 ottobre 2012 Legambiente  presenta il  rapporto annuale sulla qualità ambientale nei centri urbani.
Muoversi!
Ragionare sui passi indispensabili per uscire dalla monocultura dell?auto e imboccare la strada della multimobilità è l?obiettivo del convegno di presentazione della
XIX° edizione di Ecosistema Urbano. Per muoversi meglio tutti, in modo più sostenibile.

click qui per saperne di più ....


Data pubblicazione : 08/10/2012
CONVEGNO: TRIVELLE D'ITALIA

La nuova corsa alla ricerca di petrolio: una scelta azzardata per l'economia e per l'ambiente. Se ne parla il 9 ottobre a Roma in un convegno organizzato da Legambiente, Greenpeace e WWF.

 


per saperne di più, per accrediti e scaricare l'invito fai click qui....


Data pubblicazione : 05/10/2012
AMBIENTE & SALUTE: LO STUDIO EPIDEMIOLOGICO RELATIVO ALLA ZONA DELL'ILVA DI TARANTO

Tanto se ne è parlato, i media hanno rilanciato i numeri preoccupanti sulle morti e i malati, ci sono critiche dal resto del mondo, gli imputati hanno cercato giustificazioni, ma i numeri ora sono scritti nero su bianco e tutti vi possono accedere: a Taranto si muore di più vicino all' Ilva. E' a disposizione lo studio, condotto dal gruppo di esperti guidati dal professor Annibale Biggeri nel corso del procedimento penale riguardante l'Ilva di Taranto.

click qui per leggere lo studio.....


Data pubblicazione : 03/10/2012
NUOVO CORSO AGICAT: LA VERIFICA DELLE CERTIFICAZIONI ENERGETICHE ED ACUSTICHE

Dopo essere stato testato sul campo e validato, un nuovo corso entra a far parte dell'offerta formativa di AGICAT. 

La verifica delle certificazioni energetiche e dei requisiti acustici

Il corso intende fornire gli strumenti atti a facilitare la verifica della completezza documentale e della rispondenza normativa in merito, in particolare, ai contenuti della Relazione ex L. 10/91, dell' Attestato di Certificazione Energetica e della Relazione sui requisiti acustici passivi degli edifici. Tema spesso ostico negli uffici delle Amministrazioni che, sulla base di tali certificazioni, devono concedere incentivi di varia natura che vanno dai bonus volumetrici allo sgravio degli oneri di urbanizzazione o alla detassazione dell'imposta rifiuti ed altro ancora, con evidenti responsabilità nel caso fossero concessi sulla base di elementi non veritieri.
Anche per questo corso AGICAT prosegue nella linea dei "geometri a favore di altri geometri" e i docenti sono colleghi che si prestano alla divulgazione. Al menù FORMAZIONE  (o click qui) il programma del corso che è immediatamente disponibile.
 


Data pubblicazione : 03/10/2012
CONSUMO DEL SUOLO: RAPPORTO ISPRA 2012

Ogni giorno in Italia si consumano più di cento ettari di suolo. Anche se migliora la risposta delle città italiane ai problemi dell'ambiente, servono ancora molti passi in avanti sul fronte del consumo del suolo.
Il Rapporto sulla qualità dell'ambiente urbano (
click qui per vedere e per il download ...) presentato a Roma dall'ISPRA (Istituto Superiore Protezione e Ricerca Ambientale), che prende in esame 51 Comuni capoluogo, rivela un consumo in aumento e città deboli di fronte ad alluvioni e frane....


Data pubblicazione : 02/10/2012
LA CULTURA DEL FARE: TERMINATO IL SOLAR DECATHLON 2012

Avevamo dato notizia della partecipazione italiana nella news del 14/09/2012; la manifestazione madrilena si è chiusa il 29/09/2012. Era "anche" una gara, e per dovere di cronaca, segnaliamo la vittoria dell'equipe francese con la casa Canopea e il terzo posto dell'Italia con il progetto MED in italy. Navigando nel sito ufficiale è possibile vedere anche le "prestazioni misurate" in ordine a temperature, umidità, potenza elettrica prodotta ecc. ecc.
Per chi fosse intenzionato a vedere il fabbricato con cui il gruppo di Università italiane ha partecipato, segnaliamo che lo stesso verrà rimontato al centro fieristico di Bologna in occasione del SAIE dal 1
8 al 21 ottobre.


una foto del fabbricato vincitore

 

per una rassegna più ampia ed esaustiva e l'indicazione dei link ai siti ufficiali dei partecipanti fai click qui ... 


Data pubblicazione : 27/09/2012
DIFESA DEL SUOLO

Il 14 settembre u.s. il Consiglio dei Ministri ha approvato il Disegno di Legge Quadro in materia di valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo del suolo.
" La proposta verrà certamente sostenuta dal Consiglio Nazionale rientrando nella più ampia sfera della tutela dell'ambiente....."
(
F. Savoldi).

                r

Sempre su questo tema, di fondamentale importanza per noi tutti, ricordiamo il Convegno di Dobbiaco presso l' Accademia dei Colloqui, dal titolo "Suolo: la guerra per l'ultima risorsa"  già evidenziato alla news del 04/07/2012.


vedi comunicato stampa .....                            vedi il testo completo ....


Data pubblicazione : 25/09/2012
AGENZIA EUROPEA AMBIENTE (AEA): L'ITALIA AGLI ULTIMI POSTI IN EUROPA PER LA QUALITA' DELL'ARIA

La fotografia non allude ad esortazioni elettorali di recente memoria, ma quasi un terzo degli abitanti delle città europee è esposto a concentrazioni eccessive di particolato in sospensione nell' aria (PM) Il particolato è una delle sostanze inquinanti più nocivi per la salute umana in quanto penetra nelle parti sensibili dell?apparato respiratorio. L' UE ha compiuto dei progressi .....La relazione del 2012 dell'AEA sulla "Qualità dell'aria in Europa"en prende in esame l'esposizione dei cittadini alle sostanze inquinanti e offre un'istantanea della situazione in Europa. La relazione intende promuovere lo sviluppo di politiche anti inquinamento più efficienti. 

vai alla pagina web dell'Agenzia Europea ....

Data pubblicazione : 22/09/2012
SEMINARIO AGICAT: CONVERGENZE FRA ACUSTICA E TERMICA NELLA PROGETTAZIONE EDILIZIA

Il Collegio dei Geometri e G.L. di Varese  organizza in data 13 novembre 2011 , dalle 14.30 alle 16.30 c/o la sede, un Seminario Tecnico relativo alla verifica delle

 "Convergenze fra corretta progettazione 

dell'isolamento termico e acustico"

materia troppo spesso fonte di equivoci e di scelte incongruenti o ritenute impossibili da rendere compatibili.


  

per il programma click qui....



Data pubblicazione : 17/09/2012
CORSO AGICAT "ACUSTICA IN EDILIZIA" AL COLLEGIO DI ROVIGO

Il 
Collegio dei Geometri & GL di Rovigo ha indetto il corso AGICAT 

"ACUSTICA in EDILIZIA"

qui il programma - per le date prossime del 11 e 18 ottobre; il corso ha una durata di 16 ore e affronta dettagliatamente la problematica relativa, permettendoci di approcciare correttamente un aspetto della progettazione direttamente collegato al comfort ed alla salute nella casa di abitazione e nei luoghi di lavoro.

 

immagine tratta da "case più silenziose" di ANIT



Data pubblicazione : 14/09/2012
LA CULTURA DEL FARE: IL SOLAR DECATHLON A MADRID

Quando le idee si fanno materia. Parlare e faresostenibilità, green building, rispetto dell'ambiente: il tutto in una"gara" dove su 10 prove si misurano le capacità progettuali,ingegneristiche e costruttive, dove da oggi è anticipato il 2020. Tutto questo,e molto altro ancora, è il Solar Decathlon che apre i battenti domani a Madrid.

La competizione, ideata dal dipartimento dell'energia degliStati Uniti, si svolge ogni anno, con la partecipazione di venti progettiprovenienti da tutto il mondo. E' la la decima edizione (la seconda europea) e per la prima volta alle olimpiadi della bioarchitettura è presenteun progetto totalmente italiano, 'Med inItaly', realizzato da Università degli studi di Roma Tre, SapienzaUniversità di Roma, Libera Università di Bolzano e Fraunhofer Italia....

click qui per il sito ufficiale ...                           click qui per il progetto Med in italy...


Data pubblicazione : 13/09/2012
CONVEGNO: I RIFIUTI AUMENTANO E META' POPOLAZIONE MONDIALE NON LI RICICLA

Nel mondo ci sono in 3,5 miliardi di persone che non conoscono la raccolta differenziata e il conferimento in discarica. Negli oceani si sversano 7 milioni di tonnellate di plastica...
da aamtennanuova....
leggi tutto l'articolo

l'International Solid Waste Association, terrà dal 17 al 19 settembre un convegno internazionale a Firenze, su questi temi. 

clicca qui per saperne di più .....


Data pubblicazione : 07/09/2012
CONVEGNO: IL DISSESTO GEOLOGICO IN VALLECAMONICA

La sempre attenta ed attiva Associazione Geometri della Vallecamonica (BS) ha organizzato per il 21 settembre 2012, presso il Palazzo Congressi di Darfo Boario Terme (BS) un convegno sul dissesto idrogeologico delle valle; Partendo dalla valutazione della situazione locale ci sarà certamente l'occasione di uno sguardo generale relativamente alla problematica; il programma della giornata ed i relatori invitati ne sono una conferma.


click qui per il programma e il modulo di adesione...


Data pubblicazione : 06/09/2012
LA TERRA CAMBIA

La deforestazione in Amazzonia, le urbanizzazioni di Dubai, le miniere a cielo aperto delle sabbie petrolifere del Canada, la riduzione dei ghiacci del mare artico sono notizie che ci arrivano da tante parti diverse e a cui crediamo ma come si dice ... una immagine vale mille parole, e se le immagini danno il confronto di come eravamo 10-20-30 anni fa valgono non mille ma dieci/centomila parole e spesso non lasciano spazio a commenti.
Oggi non segnaliamo una notizia o una attività dell'Associazione ma semplicemente un sito web, fatto anche di immagini, che ci dà questo confronto della storia dell'uomo con l'ambiente; il tutto da un osservatorio speciale .....
 


fai click qui per il sito web ...


Data pubblicazione : 04/09/2012
IL CLIMA CAMBIA: SI PUO' ANCHE CAMBIARE IDEA
Uno studio della prestigiosa università americana, nato per confutare la tesi secondo cui la temperatura della terra sta aumentando per effetto delle attività dell'uomo, studio "pesantemente" finanziato da colossi imprenditoriali ha finito per ammettere la tesi da confutare.
da www.Gaianews.it 

Secondo un ex-scettico del riscaldamento globale, ?gli esseri umani sono quasi del tutto la causa? del cambiamento climatico. Le conclusioni di una lunga ricerca che ha appena pubblicato lo avrebbero infatti fatto tornare sui suoi passi..... 
leggi tutto l'articolo ...

click qui per accedere allo studio .....


Data pubblicazione : 31/08/2012
SUSTAINABLE BY DESIGN 2050
Il "SOSTENIBILE BY DESIGN 2050" Esposizione Online e Database è stato lanciato il 25 settembre 2011 e fornisce una raccolta dei progetti più interessanti e innovativi in architettura e urbanistica, nonché più di 50 cortometraggi. 
Il sito riunisce i più interessanti e innovativi progetti e idee di architettura sostenibile, come rassegna di esempi "best practice", oltre a filmati dove architetti e pianificatori rispondono alle domande sulla sostenibilità.  (da http://proitaca.blogspot.it/ )

per collegarsi al sito fai click qui .....


Data pubblicazione : 30/08/2012
IL CLIMA CAMBIA: LO SCIOGLIMENTO RECORD DEI GHIACCI ARTICI
da www.gaianews.it

Una immagine vale più di mille parole.
La calotta artica si sta ritirando molto velocemente, più velocemente si quanto supposto dagli scienziati.

Se è vero che il 2012 è stato uno degli anni più caldi della storia, con siccità e ondate di calore alle latitudini temperate dell'emisfero boreale, i ricercatori del clima non si aspettavano un ritiro dei ghiacci così repentino, visto che le temperature al Polo Nord non sono state poi così calde, in base alle rilevazioni satellitari.

Eppure .... 
leggi l'articolo completo




per saperne di più .....

Data pubblicazione : 26/08/2012
MANIFESTAZIONE NAZIONALE COMPETENZE 26 SETTEMBRE 2012

Manifestazione nazionale competenze
Roma 26 settembre 2012


sit-in Piazza del Popolo ore 10.30-13.30

per saperne di più fai click su CNG nel menù ASSOCIAZIONI

se vuoi registrarti per la partecipazione fai click qui...

Data pubblicazione : 22/08/2012
22 AGOSTO 2012, UNA PRIMA RISPOSTA ALLA DOMANDA DI RIO+20 ....
.. probabilmente poco, anzi ...

Terra, consumate in otto mesi le risorse di un anno 

Il 22 agosto è il giorno in cui il consumo di beni naturali nel mondo supera
a quantità prodotta nell'intero 2012.
Una data, calcolata dal
Global Footprint Network di Londra, che ogni anno
si sposta indietro: nel 1987 era il 19 dicembre.
"
Entro la metà del secolo ci serviranno due pianeti".

per saperne di più ...


Data pubblicazione : 06/08/2012
APPUNTI PER UNA RIFLESSIONE DI MEZZA ESTATE .....
la bambina che zittì il mondo per sei minuti



da allora ..... cosa è cambiato ?


Data pubblicazione : 25/07/2012
CORSO AGICAT "CERTIFICAZIONE ENERGETICA LOMBARDIA"

E' terminato, con la sessione di esami, il corso AGICAT "Certificazione Energetica prot. CENED" promosso dal Collegio dei Geometri di Monza Brianza.
Circa 55 i partecipanti, in questa sessione d'esame, svolto alla presenza di un funzionario di CESTEC una trentina coloro che hanno con successo superato l'esame finale e che si aggiungeranno all'Albo dei Certificatori Lombardi: per coloro che non l'hanno superato è prevista una nuova sessione nel mese di settembre.  
Un augurio di buon lavoro e un ringraziamento a coloro che hanno permesso lo svolgersi del corso.

Data pubblicazione : 06/07/2012
L' ACQUA RISORSA INSOSTITUIBILE: IL SUO RIUTILIZZO DALLA FITODEPURAZIONE.

L' acqua è una risorsa preziosa e insostituibile e la cui gestione spetta sia al cittadino privato che al gestore pubblico che ai progettisti che si trovano come anelli di congiunzione fra questi due mondi. Non è più possibile demandare ad altri la responsabilità sulla qualità delle acque, sulla sua corretta depurazione e sulla necessità sempre più evidente del suo molteplice riutilizzo.
Tutto ciò non solo per un risvolto etico verso una risorsa importante, ma anche per un risvolto sociale ed economico molto rilevante.
Il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Lecce,
 con la collaborazione di AGICAT - Associazione Geometri Italian Consulenti Ambiente e Territorio-, organizza per il giorno 10 luglio 2012 alle ore 9:30, presso la sala conferenze del Collegio in via Duca degli Abruzzi n°49 un seminario sulla tutela delle acque dal titolo: 

L' acqua risorsa insostituibile: il suo riutilizzo dalla FITODEPURAZIONE.

Metodi naturali nel trattamento e riutilizzo delle acque reflue.

Interverranno il presidente del Collegio il geom. Eugenio Rizzo, il dott. Raffaele Stasi medico ASL per gli aspetti normativi e permessualistici, la dott.ssa Antonella Ciardo biologa per il funzionamento chimico/biologico della fitodepurazione e i dimensionamenti degli impianti, il geom. Mauro Lajo progettista e realizzatore di impianti di fitodepurazione ed esperto nella gestione sostenibile della risorsa acqua per gli aspetti costruttivi, problematiche di cantiere e casi realizzati. 

vedi il programma ....

Data pubblicazione : 04/07/2012
ACCADEMIA DEI COLLOQUI DI DOBBIACO 2012 "SUOLO: LA GUERRA PER L'ULTIMA RISORSA"

In data 29/30 settembre 2012 proseguono le iniziative de L'Accademia dei Colloqui di Dobbiaco,  con un convegno sul tema "Suolo: la guerra per l'ultima risorsa".
Wolfgang Sachs eKarl-Ludwig Schibel e altri importanti relatori, affronteranno una discussione di grandissima attualità. La carenza crescente di terreno fertile e l'aumento dei conflitti d'interesse perl'utilizzo del suolo richiedono una maggiore attenzione....
L'appuntamento è in Via DolomitenStraße 31 a Dobbiaco
vedi il programma ....

Data pubblicazione : 03/07/2012
CORSO AGICAT "FITODEPURAZIONE" AL COLLEGIO DI VARESE

E' terminato il 29 giugno il Corso AGICAT "Fitodepurazione, recupero delle acque e biopiscine" presso il Collegio dei Geometri di Varese. Soddisfazione generale dei partecipanti consci di aver meglio compreso la problematica e le tecnologie connesse al "ciclo dell'acqua" ed alla fondamentale responsabilità a cui siamo chiamati ogni qualvolta progettiamo e/o manuteniamo impianti che hanno inevitabili ricadute sulle collettività partendo dagli usi personali.
Un ringraziamento a tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita del corso.  

Data pubblicazione : 03/07/2012
RIO+20 CONFERENZA SULLO SVILUPPO SOSTENIBILE: CONCLUSIONI

Si è conclusa la Conferenza Mondiale sullo Sviluppo Sostenibile denominata Rio+20 di cui avevamo dato notizia nella News del 18/06/2012. 

Come al solito diversificate le valutazioni conclusive. Per alcuni grande passo avanti nella direzione delineata nella prima conferenza di Rio del 1992, per altri una grande occasione mancata nella definizione dei traguardi possibili. 

Rimandiamo all'analisi del documento conclusivo di cui riportiamo anche una traduzione (non ufficiale) con testo a fronte.... 

vedi il documento conclusivo ....

Data pubblicazione : 03/07/2012
GIORNATA MONDIALE DEL VENTO

Alla Giornata Mondiale del Vento (news del 15/06) era collegato, quale evento, un concorso fotografico di cui è stata data pubblicazione dei vincitori, rimandiamo al sito web per la visione e per altre notizie ....


Data pubblicazione : 03/07/2012
CONSIGLIO DIRETTIVO AGICAT

Cambio di incarichi nel Consiglio Direttivo di AGICAT; il Consigliere Corbani Valter, attuale VicePresidente, sostituisce nell'incarico di Segretario il Consigliere Lauro Lazzari che in tal modo assume l'onere/onore della VicePresidenza.
Resta immutato il resto dell'organigramma del Consiglio Direttivo.
Un augurio di buon lavoro ad entrambi...... 


Data pubblicazione : 30/06/2012
NUOVO CORSO AGICAT: DEMANIO E SDEMANIALIZZAZIONE

All'offerta formativa di AGICAT si è aggiunto un nuovo Corso " Federalismo demaniale, Demanio e Sdemanializzazione". Il Corso, di 24 ore, è finalizzato alla conoscenza delle diverse tipologie di DEMANIO (aree demaniali)e dei percorsi burocratici e progettuali per la richiesta di SDEMANIALIZZAZIONEe cessione del bene a privati o a terzi.
Diventano a questo punto ben 10 i corsi che AGICAT gestisce "in proprio" con docenti che, per la quasi totalità, sono colleghi che hanno specializzato il lavoro e si dedicano anche alla divulgazione.
Al menu' FORMAZIONE  è possibile scaricare il programma del corso.


Data pubblicazione : 30/06/2012
SEGNALAZIONE: IL MINISTRO CLINI SCEGLIE RIMINI FIERA PER GLI STATI GENERALI DELL'AMBIENTE


Si svolgeranno a Rimini Fiera, il 7 e 8 novembre prossimi, gli Stati Generali dell'Ambiente. Lo scenario di questo evento sarà quello delle tre manifestazioni fieristiche che in contemporanea si terranno a Rimini Fiera........... 


Data pubblicazione : 25/06/2012
FOTOVOLTAICO, SCELTE TECNOLOGICHE E OPPORTUNITA' PROFESSIONALI
proseguono, in collaborazione con il Collegio dei Geometri di Padova, i seminari informativi promossi da AGICAT sul tema del "solare fotovoltaico" sviluppato sul fronte di quali scelte tecnologiche e di quali i possibili sviluppi professionali e l'iter della presentazione delle pratiche. Gli incontri sono per il 27 giugno c/o Auditorium Collegio Geometri Padova, via Fornace Morandi 24  

vedi il programma ...

Data pubblicazione : 18/06/2012
RIO+20 CONFERENZA SULLO SVILUPPO SOSTENIBILE

Con la Risoluzione RES/64/236 del 23 dicembre 2009, l?Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha stabilito di organizzare nel 2012 la conferenza sullo sviluppo sostenibile (UNCSD), denominata anche Rio+20, in quanto cadrà a 20 anni di distanza dal Vertice della Terra di Rio de Janeiro UNCED del 1992.

 

La conferenza si svolgerà dal 20 al 22 giugno 2012 a Rio de Janeiro.

 

Dal 1972 a oggi i governi di tutto il mondo hanno sottoscritto....... per saperne di più ....


Data pubblicazione : 18/06/2012
FONDAZIONE CLIMABITA


E' nata Fondazione ClimAbita.
L'evoluzione del costruire e dell'abitare sostenibile.

"Ci sono momenti nella vita nei quali bisogna
scegliere se aspettare oppure agire: proprio oggi
che lo sviluppo e l'economia sembrano avvolti
in un limbo d'incertezza è il momento di agire,
di scrivere un nuovo futuro nel modo con cui
progettiamo, costruiamo e viviamo il nostro
ambiente. E per questo non basta più il sapere.
Bisogna volere, e soprattutto fare." ......
per saperne di più.....


Data pubblicazione : 15/06/2012
15 GIUGNO - GIORNATA MONDIALE DEL VENTO

Ogni 15 giugno
 il pianeta celebra il vento. Fonte di energia pulita ed inesauribile sin dai tempi antichi è stato sfruttato come forza motrice per il funzionamento, ad esempio, dei mulini ma è grazie alle più moderne tecnologie che dal vento può essere generata una notevole quantità di energia elettrica a basso impatto ambientale.
per saperne di più  .....




Data pubblicazione : 14/06/2012
CORSO AGICAT PONTI TERMICI IN VALLECAMONICA

Si è concluso ieri, nella sede dell' Associazione Geometri di Vallecamonica, il Corso AGICAT "Ponti Termici, Correggere e prevenire" (vedi Menu'  FORMAZIONE  ). 

Attenta e partecipata la presenza dei geometri camuni che hanno contribuito a rendere il corso carico  di confronti, di esperienze e di idee. 





Data pubblicazione : 14/06/2012
CORSO AGICAT "CERTIFICAZIONE ENERGETICA LOMBARDIA"

E' terminato, con la sessione di esami, il corso AGICAT "Certificazione Energetica prot. CENED" promosso dal Collegio dei Geometri di Como.
Circa 50 i partecipanti, una trentina coloro che hanno con successo superato l'esame finale e che si aggiungeranno all'Albo dei Certificatori Lombardi.  
Per tutti quelli che non lo hanno superato alla prima prova,è prevista una nuova sessione di esami . 
Buon lavoro a tutti

Data pubblicazione : 10/06/2012
RELAZIONE F.I.G. DEI COLLEGHI GEOM. M ROMAGNOLI E M. CATALANO


Al menù "Documenti" pubblichiamo le relazioni del geom. M. Romagnoli " il catasto delle prestazioni energetiche degli edifici. Il caso studio della regione Lombardia"  e del geom. M. Catalano  " costruzioni sostenibili, pensando al clima neutralita' CO2"
Entrambe sono state esposte alla recente "Working Week Federazione Internazionale Geometri". 
Le relazioni, hanno ricevuto numerosi apprezzamenti e sono state richieste, per la pubblicazione, dalla prestigiosa rivista americana   "Journal of Civil Engineering and Architecture"

Data pubblicazione : 08/06/2012
TUTTI IN CLASSE A

Molti degli edifici dove viviamo e lavoriamo sono costruiti senza un adeguato isolamento termico: delle "groviere" responsabili di una grossa fetta dei consumi energetici italiani e delle emissioni di gas serra.

Tra il 2000 e il 2010 i consumi legati all?edilizia sono quelli maggiormente cresciuti in italia e rappresentano complessivamente circa il 53% dei consumi elettrici e il 35% di quelli energetici totali. Diventa dunque importantissimo intervenire nel settore edilizio, se si vuole invertire questa situazione e ridurre le emissioni di co2.

Nel Rapporto, Tutti in classe A, l'analisi termografica del patrimonio italiano, il punto sul quadro normativo, le proposte.

per saperne di più .......


Data pubblicazione : 07/06/2012
ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

Si informa che in data  29 giugno 2012  alle ore 8.00 in prima convocazione  ed  il   02 luglio alle ore 11.30 in seconda convocazione, si terrà l' annuale 

Assemblea Ordinaria dei soci A.G.I.C.A.T. 

presso la nuova sede della Fondazione Geometri, in Roma via Cavour civ.179


vedi la convocazione .....

Data pubblicazione : 06/06/2012
CORSO "FITODEPURAZIONE, RECUPERO DELLE ACQUE, BIOPISCINE"


In data 08 giugno c/o Il Collegio gei Geometri e GL di Varese il corso AGICAT "Fitodepurazione, recupero delle acque e biopiscine".
ll corso ha durata di 16 ore suddiviso in 4 incontri settimanali di 4 ore cad.
Ulteriori informazioni al menu "FORMAZIONE". 

Data pubblicazione : 05/06/2012
NON COSTRUIAMO SOLO CASE, COSTRUIAMO IL FUTURO
di Norbert Lantschner

Progettare e costruire ambienti di vita nel rispetto dell' ambiente, parsimoniosi con le risorse e che sostengono la salute, il comfort ed il benessere degli utenti ........
continua a leggere ......



N.d.R.: Il contributo, è il primo di una serie, che i Consulenti AGICAT, N. Lantschner (ideatore CasaClima) ed E.Zanchini (vicepresidente nazionale LegaAmbiente) proporranno quale spunto di riflessione a scadenze regolari. Chiunque volesse riproporre considerazioni, riflessioni, contributi personali è pregato di inviare il materiale documentale all'indirizzo info.agicat@cng.it per una max di una cartella in formato .pdf indicando all'oggetto: "contributo sito internet"

Data pubblicazione : 04/06/2012


Prosegue l'opera di sensibilizzazione della categoria, da parte del C.N.G., sui temi della protezione ambientale, rivolta, come primi interessati, ai responsabili di categoria che dovranno poi organizzare specifici incontri con gli iscritti e, in particolare, con i giovani.

Giovedi 31 maggio 2012, si è svolto a Perugia il VI° incontro, dopo quelli di Mazara del Vallo, Bari ( vedi NEWS del 02.11.2011), Campobasso, Bologna e Roma (vedi le videointerviste del 05.04.2012), presenti una settantina di dirigenti dei Collegi provinciali delle Regioni Umbria e Marche.

vedi il programma del convegno ....

Data pubblicazione : 04/06/2012
"L'ENERGIA DEL DOMANI E' ANTICA COME IL MARE"
di Giannozzo Pucci 

tratto da "L'Ecologist italiano" n. 5

L'inizio della discesa produttiva del petrolio impone alla società industriale avanzata, detta anche società dei consumi, di toccare per la prima volta una realtà, sull' eliminazione della quale questa società si è costruita: .....

link

Data pubblicazione : 23/05/2012
CORSO "PONTI TERMICI, CORREGGERE E PREVENIRE"
In data 23 maggio 2012 è iniziato il corso AGICAT "ponti termici, correggere e prevenire" organizzato dall' Associazione Geometri Vallecamonica. Partecipano al corso n. 29 colleghi.
Il corso terminerà in data 11 giugno 2012.
Per informazioni vedere al menù "FORMAZIONE" .

The input is not a valid Base-64 string as it contains a non-base 64 character, more than two padding characters, or a non-white space character among the padding characters. Data pubblicazione : 05/04/2012
CONVEGNO AMBIENTE C.N.G. AD EXPOEDILIZIA ROMA

alcuni commenti a seguito del Convegno di sensibilizzazione sui temi ambientali e di contenimento energetico promosso dal CNG.
Quello di Roma è il V° degli incontri programmati e destinati ai dirigenti dei Collegi Provinciali.



The input is not a valid Base-64 string as it contains a non-base 64 character, more than two padding characters, or a non-white space character among the padding characters. Data pubblicazione : 20/02/2012
SEMINARIO : IL NUOVO PIANO CASA DELLA REGIONE VENETO
Teatro Centro Giovanile San Giovanni Bosco Viale G. Marconi, 5
MERCOLEDI' 29 FEBBRAIO 2012 ore 14.30

guarda il programma del seminario

ASSOCIAZIONE GEOMETRI ITALIANI CONSULENTI AMBIENTE E TERRITORIO
Data pubblicazione : 31/01/2012

L'ASSOCIAZIONE GEOMETRI ITALIANI CONSULENTI AMBIENTE E TERRITORIO

Articolo contenuto nel "IL GEOMETRA BRESCIANO" .


The input is not a valid Base-64 string as it contains a non-base 64 character, more than two padding characters, or a non-white space character among the padding characters. Data pubblicazione : 02/11/2011
25.10.2011 BARI: CONVEGNO SULL'AMBIENTE

A Bari l'appuntamento organizzato dal CNG e GL per promuovere la cultura del sostenibile

Tutela ambientale in primo piano. 

Costruzioni attente al territorio ed all'efficienza energetica.

 

Si è svolto a Bari, lo scorso 25 ottobre, il secondo degli appuntamenti programmati in tutta Italia dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, sul tema della tutela ambientale, per promuovere e creare una cultura del sostenibile. «La nostra categoria ha una missione precisa: prendersi cura dell'ambiente e del nostro paesaggio», ha dichiarato Fausto Savoldi, presidente del CNG e GL, «infatti oggi non si può solo pensare a costruire, ma si deve costruire bene, con un'attenzione al territorio e alle nuove sfide che da esso  derivano, puntando al recupero del patrimonio immobiliare esistente rendendolo efficiente dal punto di vista energetico».

Una giornata per fare il punto della situazione, tra obiettivi raggiunti e prospettive future, partendo da un unico dato certo: la tutela ambientale, non può più essere un tema rinviabile. «Dobbiamo iniziare ad assumere una nuova cultura in merito alla tutela ambientale. Viviamo una crisi di preparazione rispetto a questo tema, perché quando parliamo di protezione ambientale, parliamo anche di futuro, di benessere e di vita», ha affermato Norbert Lantschner, direttore di CasaClima, che ha ricordato alla platea che nonostante gli accordi, a partire da quelli di Kyoto del lontano 1997, ancora l'anno scorso si sono registrati tre record negativi per l'ambientale: massimo consumo d'energia, massimo costo del petrolio, e un incremento del 5,8% di emissioni. «Viviamo in un'epoca in cui, i concetti di bio, eco e green, sono spesso inflazionati, dobbiamo arrivare a capire che quando parliamo di green non ci riferiamo solo a un colore, ma a uno stile di vita», prosegue Norbert Lantschner, che individua nella crisi profonda che stiamo vivendo un'opportunità per migliorare il modo di lavorare, per creare nuovi prodotti, puntando sulla qualità, sulla preparazione e sulla trasparenza, perché «è necessario spaccare l'orgia di cemento e recuperare il rapporto tra uomo e natura, è necessario avere un nuovo approccio all'edilizia, è necessario puntare all'efficienza energetica, è necessario dialogare con i cittadini per diffondere la cultura del sostenibile».

Architettura bioclimatica: ovvero ridurre il consumo degli edifici a partire da una progettazione che si basa su elementi naturali, definendo le caratteristiche strutturali dell'edificio rispetto alla sua localizzazione e all'orientamento in modo da adattarsi alle diverse condizioni climatiche, è il contributo dell'architetto Alberto Bruno. «Si deve partire dall'innovazione energetica in edilizia, e i tecnici professionisti, devo saper proporre al cittadino sistemi integrati», è quanto afferma Edoardo Zanchini, responsabile energia e urbanista di Legambiente.

Parola poi ai tecnici, tre geometri professionisti specializzati sulle tematiche ambientali: Claudio Baldo, che haparlato di involucro opaco, Leonardo Baldassari che ha relazionato in merito alle componenti trasparenti dell'edificio ed Agostino Cervi, esperto di acustica. Tre tecnici professionisti che hanno investito e creduto alla tematiche ambientali, tutti associati di AGICAT, Associazione Geometri Italiani Consulenti Ambiente Territorio.

Il Consiglio nazionale geometri e geometri laureati ha scommesso da subito sull'ambiente.

L'associazione AGICAT, infatti, è nata nel 2006 e riunisce tutti i professionisti che operano nel settore ambientale, ed ha come scopo fondamentale l'accrescimento della cultura ambientale per uno sviluppo sostenibile e la valorizzazione della professione del geometra quale esperto conoscitore del territorio e dell'ambiente. Il CNG e GL assieme ad AGICAT rispondono a un'esigenza attualissima e ora quanto mai prioritaria: cercare uno sviluppo sostenibile nel campo della progettazione per sviluppare al meglio la conoscenza del contesto territoriale che si ha attorno, al fine di evitare o di ridurre al minimo gli impatti ambientali che vi si possono creare.

Esigenza sentita come prioritaria e necessaria, quella della tutela ambientale anche dall'Unione Europea, che, infatti, il 12 dicembre 2008, ha approvato l'accordo 2020-20, che stabilisce che gli stati membri entro il 2020, dovranno ridurre del 20% le emissioni di gas serra, aumentare del 20% l'efficienza energetica ed dovranno raggiungere la quota del 20% di fonti da energia rinnovabile. E per raggiungere gli obiettivi di limitazione delle emissioni di gas serra, per favorire lo sviluppo e l'integrazione delle fonti rinnovabili, l'unione europea punta al rendimento energetico nell'edilizia.

Ed infatti lo scorso 18 maggio il Parlamento europeo ha approvato la nuova direttiva 2010/31/CE sulla prestazione energetica dell'edilizia, che ha sostituito la precedente normativa (2002/91/CE). La nuova direttiva stabilisce che entro il 31 dicembre 2020 tutti gli edifici di nuova costruzione dovranno essere a energia quasi zero, dovranno cioè avere una altissima prestazione energetica tale da coprire il loro fabbisogno energetico attraverso l'utilizzo di fonti rinnovabili prodotte all'interno degli stessi edifici o nelle loro vicinanze. 

E dunque i geometri sono pronti a raccogliere le sfide legate alla tutela ambientale, con competenza, professionalità e formazione, a informare e generare una nuova cultura del sostenibile. «I geometri sono presenti in tutte le località e paesi, conoscono bene il nostro territorio, perché l'hanno valutato e misurato. La nostra è la prima categoria professionale che ha il compito di tutelare l'ambiente e ha la possibilità dispiegare al cittadino che le cose si possono e si devono fare in modo diverso», ha concluso Fausto Savoldi.

Leggi l'articolo di Italia Oggi

Accessi : 35416